|

Erika Galli e gli alieni, un Mistero buffo

La blogger che si dice “addotta” dagli extraterrestri finisce sul programma di Italia 1

Ieri su Mistero, il programma di Italia 1 che si occupa di credenze, misticismo e irrisolti mondiali ha mandato in onda una storia tutta italiana: quella di Erika Annamaria Galli, blogger di Varese che racconta da tempo la storia della sua “adduzione”, ovvero dei continui rapimenti che gli UFO, gli alieni, effettuerebbero ai suoi danni. La sua storia piace alla rete che la lancia trending su Twitter.

ERIKA E GLI ALIENI – Prevedibilmente, l’ironia la fa da padrone mentre gli utenti commentano praticamente live la puntata di Mistero.

Ma una puntata speciale di #mistero dedicata ad Erika no?
Quante cazzate dice Erika
Gli esami strumentali del dottore sul cranio di Erika hanno confermato che non c’è nulla.Vuoto. Non c’è neanche il cervello. Puff!
..no, ma mi si incazza la Erika, mò vengono giù gli alieni testacuore e vi danno le testate a tutti!

C’è anche chi giura di averla incontrata.

Ecco, tipo con ‘sta Erika io c’ho parlato l’altro giorno. Dico sul serio.

La storia di Erika è raccontata dalla stessa ragazza sul suo profilo Facebook.

Ciao,sono Erika,sono nata a Varese,ho 31 anni,sono un’Adotta.vi parlo un poco di me…vediamo da dove partire…Quando ero piccola io V.A e G eravamo al mare con i nostri genitori,e abbiamo visto una “macchina” Ufo,erano li x me,ma io non sapevo di essere un’addotta,e poi nel crescere con l’età ho sempre pensato che era tutta una nostra fantasia,(poi con il tempo ho capito che non era così).Sempre quando ero piccola parlavo con delle persone bionde dagli occhi azzurri,erano tanto alti,(dico persone xchè sembrava umani,poi crescendo con l’età siccome li vedevo sempre e solo io ho pensato che erano spiriti,ma poi nel tempo ho capito che mi sbagliavo,non erono spiriti ma alieni),e mia mamma mi diceva:”con chi stai parlando?”e io gli dicevo sempre:”ma con lui,non lo vedi?lui è mio amico,lui mi fa sempre giocare”.si si,così tanto amici che ho diverse cicatrici sul corpo,così tanto sono miei amici che mi facevano esperimenti,operazioni,esami e mi prendevano energia,con varie simulazioni mentali è uscito fuori che mi hanno fatto funzionare un rene che non aveva mai funzionato….La notte del 12 luglio 2010 ho visto una luce rotonda sul muro della mia cucina,una mia amica mi ha detto che secondo lei volevano mettersi in contatto con me gli alieni,io non credevo a queste cose,così mi sono messa a ridere,e gli ho detto : “dai non mi prendere in giro,non scherzare”,lei mi ha detto che non stava scherzando…ma io non avevo voluto credere.

E invece gli ufo l’avrebbero rapita più volte, nei successivi anni. I 10 sintomi per riconoscere se siete stati rapito dagli alieni sono sul suo blog.