|

La ragazza che si fa le foto con lo squalo morto in spiaggia

Una ragazza con un bikini nero siede in groppa a uno squalo morto. Le foto, pubblicate sui social network, sono presto diventate virali tanto da indurre le autorità ad emettere una severa ordinanza a tutti i bagnanti della zona. Succede a Mooloolaba, a pochi chilometri da Brisbane, in Australia, dove mercoledì mattina è stato trovato sulla spiaggia un esemplare di squalo bronzo lungo quasi tre metri. La ragazza però non si sarebbe limitata ad osservare l’animale, ma avrebbe deciso di utilizzarlo come co-protagonista di alcune sue foto scattate nella luce dell’alba.

ragazza foto squalo morto 2

LE FOTO DIVENTANO VIRALI – La ragazza, spiega l’Huffington Post, non è stata identificata. Ma il suo comportamento ha destato un certo sconcerto non solo per il potenziale pericolo di stare tanto vicino a un animale che – forse – poteva essere ancora vivo, ma anche per lo scarso rispetto della natura mostrato dalla giovane, che tratta lo squalo come fosse un giocattolo. Gli esperti, infatti, hanno avvisato di mantenere le distanze quando ci si trova a distanza ravvicinata da questi animali anche se, a prima vista, sembrano già privi di vita.

ragazza foto squalo morto 1

 

LEGGI ANCHE: La bufala dell’incidente stradale con la balena

 

MIGRAZIONI AUTUNNALI – «Tra marzo e aprile diverse specie di squali migrano nelle acque del Queensland dal New South Wales ed è possibile che si arenino sulla spiaggia durante l’alta marea» – ha spiegato Kate Willson del Underwater World Sea Life di Mooloolaba, sottolineando che uno squalo spiaggiato non è necessariamente uno squalo morto.