|

Tutti i rumors su Android Silver

Se c’è una parola che sentiamo spesso associata ad Android è “frammentazione”: spesso quasta parola viene abusata, ma in parte è valida, viste le differenti esperienze che hanno avuto gli utenti dopo l’acquisto del loro dispositivo. Per anni è stata una spina nel fianco della piattaforma, soprattutto se paragonata all’efficienza con il quale il sistema operativo di Apple iOS controlla tutti i suoi dispositivi mobili. Secondo alcune indiscrezioni  – ancora da confermare – riportate da Android Police però, sembrerebbe che Google stia tentando di porre rimedio a questa situazione con un progetto chiamato “Android Silver” (nome che potrebbbe essere stato usato solo dalle persone che vi starebbero lavorando)

android silver 4

ANDROID SILVER – Android Police  ha fiducia nelle fonti da cui avrebbe appreso questa informazione, ma rimane sempre dubitativo, anche se sostiene che questo progetto sia stato illustrato ad alcuni dipendenti di Google. I rumors si basano su alcune slide mostrate alla fine dell’anno scorso che potete vedere alla fine dell’articolo. Detto questo, i piani dell’azienda di Mountain View cambiano in continuazione, quindi non vi è certezza nel fatto che questo progetto potrà un giorno vedere la luce. Secondo quanto riportato, Android Silver sarebbe un tentativo di unificare la vendita e il supporto di una serie di dispositivi Android che dovrebbero essere scelti da Google con l’ultima versione del sistema operativo, senza però alcuna possibilità di personalizzazione. Secondo quanto si apprende, sarebbe previsto che gli operatori debbano dare supporto agli utenti con un account Google, aiutandoli a spostare tutti i loro dati sul nuovo dispositivo, ma anche aiutandoli a fare i primi acquisti su Google Play.

Leggi anche: HTC One (M8): cosa c’è da sapere

NEVER LOST – Sembrerebbe anche che Google stia lavorando alla modifica di molte caratteristiche di Android Device Manager, parte di un progetto chiamato “Never Lost”. Never Lost dovrebbe avere la capacità di localizzare, bloccare e rinominare il vostro telefono, terminare il servizio wireless, tenere tutti i file in backup, condurvi nel luogo esatto in cui si trova il vostro telefono e e visualizzare la carica della batteria. Inoltre sembra che Google voglia mettere in atto un programma per il quale in caso di smarrimento vi viene fornito temporaneamente un altro telefono fino a che il vostro non viene ritrovato. Inoltre gli utenti di Android Silver dovrebbero avere accesso ad un servizio di assistenza 24 ore su 24 in grado di risolvere qualsiasi problema che l’utente potrebbe avere con il suo smartphone. Come già detto, queste infromazioni proverrebbero da alcune slide mostrate ad alcuni dipendenti di Google, ma non possiamo confermare in nessun modo che nel futuro di Android ci siano le novità sopra elencate, anche se Android Police considera le sue fonti attendibili.