|

La prof che sbaglia classe per sei mesi senza accorgersene

Gli studenti del Lonestar College- University Park della Harris County, in Texas, hanno scoperto alla fine del corso che la loro insegnante si è sbagliata e ha tenuto loro un corso di chimica avanzata invece d’uno che doveva solo introdurli alla materia.

PAC-004

LA DENUNCIA – Lauren Firmin è una delle studentesse iscritte al corso d’introduzione alla chimica che per tutto il 2013 hanno lottato per ottenere la sufficienza, nonostante una storia scolastica costellata di risultati eccellenti e nonostante l’impegno profuso nello studio. Immaginate lo stupore quando l’insegnante ha confessato agli allievi di essersi sbagliata e di aver tenuto agli studenti un corso di chimica avanzata invece di uno introduttivo alla materia.

LEGGI ANCHE: Le scuole italiane cadono a pezzi

IL RIMEDIO – Alla fine del semestre la professoressa ha confessato l’errore agli studenti e proposto di alzare loro la media come rimedio, ma questo non ha soddisfatto chi come Firmin ambiva a una A e invece ha visto trasformato la sua misera F in un’insoddisfacente B, che le rovina la media.

IL MURO DI GOMMA DELLA SCUOLA – I tentativi dei media locali di saperne di più di sono scontrati con il no comment dell’insegnante e con la ritrosia della scuola ad ammettere un qualsiasi errore, tanto che la sua direzione ha spiegato di non sentire il bisogno d’indagare su quello che sia successo al corso in questione e di non poter rispondere quello che la professoressa può aver detto o non detto in classe agli studenti, anche se in una lettera dell’amministrazione agli studenti si parla di un errore non intenzionale da parte della professoressa e quindi s’ammette esplicitamente che qualcosa è andato storto.