Apple, 10 cose che non sai su Steve Jobs

Le curiosità sul padre di iPhone e iPad Steve Jobs, co-fondatore del colosso dell’informatica Apple, da poche ore dimessosi dalla...

Le curiosità sul padre di iPhone e iPad

Steve Jobs, co-fondatore del colosso dell’informatica Apple, da poche ore dimessosi dalla carica di amministratore delegato, padre dei gioielli iPhone e iPad, è per molti un genio. Un uomo capace con le sue invenzioni di cambiare la vita di milioni di persone, di facilitare le nostre azioni quotidiane, migliorare le abitudini. I segreti del suo successo sono tutti nel suo essere visionario, dicono in tanti. Il suo passato e il privato di una persona come lui non possono che incuriosire. Su di lui ecco dieci cose conosciute ai più.

LA FAMIGLIA - Steve Jobs è il fratello di Mona Simpson, nota scrittrice e docente di Inglese all’Università della California. Il suo primo romanzo, La mia adorabile nemica, parlava del rapporto con i genitori, che per ironia della sorte, sono gli stessi del fondatore della Apple. Ma dal momento che Jobs è stato adottato i due artisti non per decenni non hanno saputo di essere fratello e sorella. Lo hanno scoperto negli anni ’90.

IL PADRE - Se dovessimo chiederci come si chiama il padre dell’ex amministratore delegato della Apple penseremmo sicuramente ad un nome comune, facile da pronunciare, e da ricordare. Il padre si chiama Abdulfattah Jandali. E’ un musulmano siriano. I genitori di Jobs erano due studenti universitari che nons i sentivano pronti per sostenere insieme un bambino. E che decisero, così, di darlo in adozione, salvo poi avere un altro figlio qualche anno più tardi.

IL GIOCO PREFERITO – C’è una cosa che Steve Jobs ha amato tanto quanto i suoi prodotti targati Apple. E’ il gioco per Atari Breakout, il vecchio game presente su tutti i tipi di videogioco in cui bisogna eliminare dei mattoncini facendo rimbalzare senza mai perderla una pallina sulla propria racchetta.

IL FIGLIO – Jobs ha negato la paternità al suo primo figlio, sostenendo di essere sterile. Successivamente si è rivelato un ottimo padre.

PESCETARIANO – L’ex Ceo Apple mangia pesce ma non carne. E’ un pescetariano. Si nutre di pesce, insomma, e di tutto ciò di cui si nutre un vegetariano, comprese uova e latticini.

NIENTE BENEFICENZA – Jobs ha lavorato per una vita, e lavora, per rendere la vita delle persone più confortevole. Ma non crede che il modo migliore per fare del bene sia quello di donare soldi in beneficenza, come ha fatto invece Bill Gates. Jobs è seduto su una ricchezza di miliardi di dollari.

LA BUGIA – Steve Jobs ha mentito al suo amico e collega Steve Wozniak. Dopo aver creato il gioco Breakout per l’antenato di Apple Atari, Jobs e Wozniak, i due avevano incassato 5mila dollari dalla società. Il re della Apple comunico al socio di averne ottenute solo 700, e gli consegnò una misera quota da 350 euro.

RELIGIONE - L’ex amministratore della mela è un buddista zen. E’ stato il suo guru, un monaco zen, ad aver unito in matrimonio lui e la moglie.

ISTRUZIONE – Jobs non ha frequentato il college, a differenza di Bill Gates e Mark Zuckerberg. Si era iscritto al Reed College, ma ha frequentato l’istituto solo per un semestre, per poi ritirarsi. Evidentemente, il college non è indispensabile per costruire imprese e gestire personale.

DROGA - Jobs ha fatto udo di Lsd almeno una volta, da giovane. Quando gli è stato chiesto di commentare l’esperienza, l’ex ceo Apple ha affermato: “E’ stata una delle due o tre cose più importanti che ho fatto nella mia vita”. Per anni lo slogan della Apple è stato “Think different”. Chissà se ad ispirarlo è stata una sostanza che fa guardare i problemi da un’altra prospettiva.