|

Le gemelle che spendono 150mila euro in chirurgia estetica per essere identiche

Due sorelle gemelle australiane hanno preso troppo sul serio il fatto di assomigliarsi, infatti hanno speso circa 150 mila euro in chirurgia estetica per sembrare identiche. Anna e Lucy DeCinque vivono a Perth e si sono sottoposte a innumerevoli interventi estetici per essere una la copia dell’altra. Le due sorelle hanno anche lo stesso programma di allenamento e non si sperano quasi mai se non per pochi istanti. Inoltre condividono tutto: macchina, telefono cellulare, lavoro e account Facebook. Condividono anche lo stesso fidanzato: «Stiamo uscendo con un ragazzo, ci sono tre persone nella nostra relazione, siamo per la condivisione», ha detto Anna all”Huffington Post.

Foto: Daniel Wilkins/Hotspot Media
Foto: Daniel Wilkins/Hotspot Media

GEMELLE IDENTICHE – «Per noi non c’è nulla di strano», ha detto Lucy, «Abbiamo gli stessi gusti in tutto quindi ovviamente andiamo con lo stesso ragazzo, Stiamo insieme quando facciamo sesso, quindi se ci piace lo stesso ragazzo, così sia». Ana e lucia condividono lo stesso letto da due anni e frequentano lo stesso ragazzo da 12 mesi. Prima di allora le gemelle, che vivono in casa con la madre, avevano due distinti fidanzati, ma sono sempre state migliori amiche: «Ogni appuntamento doveva essere un doppio appuntamento». Le due sorelle hanno frequentato la stessa scuola materna, così come quella primaria e secondaria, fino ad arrivare  al college. Parlando della lora madre Jeanna e del papà Luigi, morto quattro anni fa all’età di 58 anni,  raccontano che la madre è quella che è sempre stata in grado di distinguerle, visto che l’unico modo per farlo è notare i minuscoli tratti distintivi sui loro volti: il piccolo neo sulla guancia di Lucy e una cicatrice sulla fronte di Anna. Raccontano che da giovani si sono molto divertite, dicendo che avrebbero potuto scambiarsi i fidanzati, se solo l’avessero voluto e che al telefono erano intercambiabili.

Leggi anche: Le gemelline di Shining prima e dopo la cura del tempo

UN LEGAME INDISSOLUBILE – Il legame tra le due sorelle si è intensificato sempre più negli anni, soprattutto dopo che a loro padre fu diagosticato un cancro che lo rese invalido. Sono quindi rimaste a casa a badare al genitore fino alla sua morte, avvenuta nel 2010. Nello stesso anno decisero di aumentare la misura del seno. Da allora continuano con i trattamenti estetici: una volta in settimana vanno in sauna e fanno trattamenti per il corpo di ogni tipo, facendo anche lo stesso tipo di allenamento e seguendo la stessa identica dieta. Le due ragazze non bevono e non fumano e indossano un vestito diverso ogni sabato sera «Non indossiamo mai lo stesso vestito due volte», ha detto Lucy. Le due ragazze lavorano nell’assistenza agli anziani e condividono lo stesso stipendio. Anche se le due sorelle sono state avvertite del fatto che questa loro estrema vicinanza potrebbe portare dei problemi in futuro, soprattuto se una delle due decidesse di sposarsi o dovesse morire, le ragazze rimangono impassibili:  «Non riesco ad immaginare un giorno in cui non staremo insieme», ha detto Lucy «Onestamente non credo che accadrà mai».