|

La bufala degli autovelox invisibili

Ultimamente, riporta Butac, in rete sta girando una notizia secondo la quale i punti della patente degli automobilisti italiani sarebbero messi in pericolo da una nuova terribile minaccia, gli autovelox invisibili che infestano la A1 in direzione Firenze. Son cose.

bufala autovelox 1

Leggi anche: La bufala dello skateboard volante di Ritorno al futuro che diventa realtà

LA BUFALA – Questi spauracchi per gli automobilisti non sarebbero invisibili nel senso stretto del termine, ma sarebbero inseriti all’interno del guard rail. In questo modo ci si accorge della loro presenza solo all’ultimo momento, quando ormai è troppo tardi. Ovviamente si tratta di una bufala, segnalata già nel 2006 da Attivissimo. Bufale un tanto al chilo segnala poi come le foto che girano in internet non ritraggono la A1 in direzione Firenze, ma il canton Vaud, in Svizzera, dove viene impiegato questo tipo di autovelox, come si può verificare con i propri occhi dal PDF rilasciato dalla polizia locale. Inoltre, come se non bastasse, la presenza dell’autovelox è segnalata da una colonnina. Non dovete qindi temere nulla, ma solo rispettare i limiti di velocità, visto che oltretutto in Italia per legge è obbligatorio segnalare la presenza di autovelox lungo la strada.