|

La studentessa che diventa una pornodiva per pagarsi il college

Diciotto anni e studentessa in una delle università più prestigiose degli Stati Uniti: peccato solo per quei 47.000 dollari di retta annuale che non aveva, e che non poteva permettersi di pagare. Così Belle Knox, matricola di giurisprudenza alla Duke University, ha cercato un modo per sbarcare il lunario. E l’ha trovato. Diventare un’attrice porno all’insaputa di compagni e docenti.

 

Facebook/Belle Knox
Facebook/Belle Knox

«COME DIVENTARE UNA PORNODIVA» – La storia di Belle la racconta il New York Daily News, e sta facendo rapidamente il giro del mondo: la ragazza non aveva mai sbandierato la sua doppia vita, iniziata lo scorso novembre quando si era resa conto di non avere i soldi necessari per pagarsi il college: non volendo pesare troppo sulla sua famiglia, già con qualche problema economico, e non avendo i requisiti per una borsa di studio, si era presto resa conto di non avere troppe alternative. «Sono andata su Google e ho digitato ‘Come diventare una pornodiva’. Sono finita su tutte queste agenzie per modelle, ho mandato loro le mie foto con il mio peso e la mia altezza. Mi hanno ricontattato pochi giorni dopo, dicendo che mi volevano».

Guarda le foto:

PAGARSI IL COLLEGE FACENDO LA PORNODIVA – Così è saltata su un aereo, è volata alla volta di Los Angeles ed è diventata «Belle Knox», il suo alter-ego hard: «Dopo un paio di giorni ho cominciato a girare. Durante il mio primo porno ero molto nervosa perché per me era davvero molto strano avere un fotografo davanti che mi guardava mentre facevo sesso. Ero fin troppo lucida, ma poi mi sono abituata. Belle non dice quanti soldi guadagna per ogni film che gira, ma fa capire di non avere più nessun problema a pagare tutti i suoi conti. «Si parla della pornografia in modo retorico, dicendo che è degradante per le donne – dice – Me lo aspettavo anche io quando sono arrivata qui, pensavo che ci sarebbero state persone che si sarebbero approfittate di me. Invece ho conosciuto solo persone molto dolci e molto professionali».

 

LEGGI ANCHE: LittleRedBunny: la regina delle «webcam a luci rosse»

 

«VOGLIO DIVENTARE UN AVVOCATO» – Ma la doppia vita di Belle è venuta allo scoperto quando un suo compagno di università l’ha riconosciuta dopo averla vista in un suo film. La cosa sarebbe arrivata presto alle orecchie dei vertici dell’università, che le avrebbero addirittura chiesto di lasciare l’ateneo. Lei però non vuole sentire ragioni: «Mi piace fare sesso e mi è sempre piaciuto guardare i film hard. Posso semplicemente pagarmi il college facendo qualcosa che mi piace davvero fare» – dice la ragazza, che secondo alcune indiscrezioni pubblicate sui blog si chiamerebbe in realtà Miriam Weeks e sarebbe la figlia di un medico di Spokane, città dello stato di Washington. La sua famiglia sarebbe al corrente del suo lavoro ma, dice, «preferisco lasciarli fuori da tutto questo». Vogliono che diventi un avvocato e lei aggiunge: «Voglio essere un avvocato delle donne, o per i diritti civili. Magari aprirò una fondazione per i lavoratori del sesso».

(Photocredit: Facbook/Belle Knox)