|

La misteriosa censura del videogame di South Park

Scritto dagli stessi autori della serie, Matt Stone e Trey Parker, The Strick of Truth (Il Bastone della Verità) è la fedele trasposizione dello spirito scurrile della serie in un videogame. Un gioco che ha raccolto critiche molto positive tra i giocatori, ma che in Europa ha subito i tagli della censura, pur essendo vietato ai minori.

StickOfTruthLogo-Small

UNA STRANA CENSURA – La censura dei videogame è un’attività che ha sempre suscitato perplessità, cosa ci possa essere da nascondere ai maggiorenni in un videogioco come questo assume addirittura i contorni del mistero, visto che la serie è passata in televisione e non ha certo risparmiato situazioni, frasi e parole forti.

LEGGI ANCHE: Il video dell’elefante che carica la macchina al parco nazionale Kruger

È UN’AUTO-CENSURA – Ancora di più perché la censura in questo caso non c’entra, si tratta invece udi una auto-censura della casa editrice Ubisoft EMEA, che l’ha definita come «una decisione di mercato» per bocca di un suo portavoce. Ancora più curioso è che i tagli non riguardino la versione per PC, ma solo quelle per Playstation e XBox, ma non in Germania, dove sarà censurata anche la versione per PC.

L’OGGETTO DEL CONTENDERE – La polemica  riguarda minuzie e tra le altre una scena di appena 30 secondi nella quale appaiono svastiche e saluti nazisti e non si spiega perché oltre alla Germania, che pure potrebbe sopportare l’ironia di un cartone, ma dove sono vietate le riproduzioni di svastiche e saluti nazisti, debba essere censurata anche altrove, tanto più che non è la sola scena con svastiche e questo ha rallentato ulteriormente l’esordio sul mercato tedesco. Inspiegabile appare invece la scena dell’esame particolare di un alieno, ispirata all’episodio Cartman Gets An Anal Probe andato in onda senza alcun tipo di censura.