|

Claudia Padula e il video sexy nell’ufficio del sindaco di Nichelino

Claudia Padula il suo It’s up to me mettono in imbarazzo il sindaco di Nichelino Giuseppe Catizone. Il video di una canzone, girato negli uffici del comune, finisce per far arrabbiare i concittadini che lo giudicano troppo hot. Chissà perché, le immagini sono considerate fuorvianti:

video hot uffici sindaco 4

Alcune immagini del video hot girato nell’ufficio del sindaco di Nichelino:

Racconta Repubblica:

Per capire perché, basta guardarlo: Claudia Padula, in arte Cladì, scende con piglio deciso dalla sua auto parcheggiata davanti a un luogo-simbolo, la Palazzina di Caccia di Stupinigi, e arriva fino alle soglie del Comune caracollando su tacchi altissimi, fasciata in un miniabito nero. E una volta arrivata si aggira per il palazzo fino a entrare nell’ufficio del primo cittadino, il democratico Pino Catizone, interpretato in questo caso da un attore munito di parrucchino e grosso sigaro tra le labbra.

La giovane artista seduce il sindaco arrampicandosi e contorcendosi sulla sua scrivania, poi fa lo stesso nella sala del Consiglio comunale, dove si esibisce in un balletto affiancata da giovanotti a torso nudo. Non mancano le impiegate- attrici immortalate mentre si dipingono le unghie in ufficio o gli uscieri-attori intenti a riprendere le gambe della ragazza.

Ed ecco il video: