|

Le Iene e Massimo De Rosa che spiega la frase sui «pompini» alle deputate Pd

«La versione l’ho già data. Ho chiesto scusa per quello che ho fatto ma non ammetto tutte le bugie che sono state dette dalle deputate». È con queste parole che Massimo De Rosa, deputato del Movimento 5 Stelle, raggiunto dalle telecamere de Le Iene a piazza Montecitorio, risponde ancora una volta alle critiche scatenatosi contro di lui dopo la sua frase sessista pronunciata mercoledì scorso alla Camera in Commissione Giustizia alle colleghe del Pd.

 

massimo de rosa pompini le iene 5

 

LE SCUSE DEL DEPUTATO GRILLINO – «Siete qui solo perché brave a fare i pompini!», aveva esclamato il portavoce grillino alle onorevoli del partito di Renzi nelle della infuocata conversione in legge del decreto Imu Bankitalia. Ora minimizza, glissa, e infine smentisce e poi chiede scusa per le parole riportate nella denuncia dalle 7 deputate Democratiche offese dalle sue parole: «Andrà avanti la giustizia. Sono andate avanti per dieci minuti a provocarmi ed è scappata una risposta in…», dice De Rosa parlando dell’episodio. Poi, incalzato da Sabrina Nobile, sul contenuto sessista della frase afferma: «No, non glielo ho detto». «E cosa gli hai detto?», chiede la giornalista. «Lo vedete sulle querele, dai», risponde De Rosa. Che poi accetta di parlare chiaro e di ribadire il suo dietrofront: «Non credo in generale che le donne siano in Parlamento perché han fatto pompini. E in particolare neanche», dice il deputato M5S . E quando gli viene chiesto di ammettere la cavolata, afferma: «Certo, e l’ho detto subito. Chiederei però delle scuse per il fascista che mi è stato rivolto».

 

 

LEGGI ANCHE: Alessandra Moretti e i «pompini» dell’insulto grillino a Otto e Mezzo

 

LA DENUNCIA – Alle telecamere de Le Iene parlano anche due delle 7 deputate che hanno presentato denuncia per ingiuria contro De Rosa. «L’onorevole De Rosa è uscito dall’aula della Commissione ed è rientrato brandendo il suo casco e ha detto: ‘Tanto noi sappiamo che voi tutte deputate del Pd avete fatto pompini’», raccontala Democratica Alessia Rotta. «Erano momenti di grande tensione che non giustifica una frase di questo tipo: voi siete qui perché avete fatto favori sessuali», aggiunge l’onorevole Chiara Gadda. «Il deputato De Rosa stesso sui giornali nelle ore successive – continua Gadda parlando con Le Iene – ha confermato che intendeva prima rivolgersi alle parlamentari del Pd in modo specifico, poi a tutti gli italiani».

(Credit foto: Le iene / Italiauno / Mediaset)