|

La ragazza in coma dopo i calci e i pugni del convivente

Una ragazza di 20 anni, si trova ora in coma dopo il ricovero in gravissime condizioni all’ospedale Forlanini.

LA RAGAZZA IN COMA PER I CALCI –  Ieri sera è stata presa a calci e pugni dal suo compagno  nella zona di Casal Bernocchi. La vittima è stata soccorsa dal 118, mentre il compagno della ragazza, un 35 enne con piccoli precedenti per droga che come mestiere fa il muratore, è stato arrestato dai carabinieri di Ostia per tentato omicidio

LA LITE PER MOTIVI SENTIMENTALI – Tutto è cominciato ieri pomeriggio: una violenta liti, per motivi sentimentali. Gli operatori del 118 che si sono recati a  Casal Bernocchi hanno immediatamente compreso che la situazione della 20enne era critica, e la donna è stata prima trasportata all’ospedale Grassi di Ostia, e solo successivamente trasferita al Forlanini per essere sottoposta ad un intervento, quando oramai era già entrata in coma.