|

Lo speed-test che ti dice a quanto va la tua linea Adsl

E la vostra connessione Adsl quanto è potente? Preferireste spendere 20 euro per una connessione da due Mbps effettivi o spenderne 25 per puntare ad una velocità doppia? Se volete rispondere a questa domanda o se in realtà siete spinti dalla curiosità di sapere quanto è veloce la vostra connessione ad internet, potere controllarne lo stato grazie ad uno specifico speed-test che copre oltre il 95 per cento dei comuni italiani per un totale di 7.700 centri.

speed-test-adsl (2)

ALLA SCOPERTA DELLE MIGLIORI TARIFFE – Il servizio, gestito da Sostariffe.it ed unico in Italia, consente di capire quale sia lo stato del servizio al momento dell’analisi ed offre a seguito di ciò una carrellata delle migliori tariffe sul mercato, a partire dalla banda effettivamente erogata dal proprio provider e da quanto viene promesso in sede di mercato. Non solo, oltre al prezzo c’è da prendere in considerazione le performance dei provider nella zona e la velocità massima raggiungibile, determinata da fattori come la distanza dell’abitazione dalla centralina telefonica, il numero di abbonati presenti nella zona per quello specifico operatore, lo stato di usura dei cavi.

L’ANALISI SCIENTIFICA – Per arrivare a tale risultato Sostariffe.it ha condotto 521.600 speed test con il risultato che oggi è in grado di ordinare i provider in base alla velocità di navigazione. L’utente potrà poi scegliere il miglior rapporto velocità/prezzo grazie a dati raccolti ed analizzati secondo un metodo scientifico e sistematico. Per ogni comune viene elaborata una lista dei provider più veloci ed informa sul potenziale risparmio garantito dal provider più conveniente. Il sistema serve anche a sbugiardare certe leggende che aleggiano in sede di contratto. Ad esempio abbiamo controllato lo stato di una connessione garantita a 20 Mbps che in realtà è risultata pari a 13,84 Mbps.

 

LEGGI ANCHE: Microlavoro: come avere tutto quello che vuoi su Internet a 5 euro

 

I RISULTATI – Viene fornita anche una tabella divisa per località per capire la velocità media di connessione nelle varie aree d’Italia in modo da aiutare l’utente per capire se il risultato ottenuto è buono oppure migliorabile. Una volta condotto il test si verrà re-indirizzati in una pagina del comparatore dove verranno mostrate le velocità di download e upload della propria connessione, quella dichiarata per cui si paga e l’indicazione se la propria connessione è più lenta della media del comune indicato. Inoltre, nella stessa pagina,  verranno presentate tutte le migliori offerte dei provider, ordinati per velocità. I risultati comprensivi di velocità della connessione, degli operatori più veloci e dell’idea di rispsarmio ottenuta cambiando gestore sono inviati all’utente via e-mail così da non perdere mai di vista l’occasione giusta facendo luce sulle incognite che si nascondono nelle dichiarazioni legate alle performance.

LEGGI ANCHE: 

Il porno ai tempi del social web – Foto

Pc, telefono e tablet: come navigare (e risparmiare)

Caro elenco (telefonico) quanto mi costi!