|

Carabinieri shock su Provvidenza Grassi:«Una zoccola, che la cerchiamo a fare»

Resapubblica ci propone le parole di due carabinieri trasmesse da Chi l’ha visto il 29 gennaio con gli uomini in divisa che insultano Provvidenza Grassi, la ragazza scomparsa lo scorso luglio e trovata morta sotto un viadotto a Messina, vittima probabilmente di un incidente stradale, ed il papà della ragazza, «colpevole» di aver cercato la verità. Parole pesanti che imbarazzano l’Arma per la loro violenza.

provvidenza-grassi (2)

 

LEGGI ANCHE: La ragazza pestata a morte per un photobomb

 

GLI INSULTI – «Quella puttana scomparsa…È una zoccola e ora non ce ne possiamo fottere perché c’è Chi l’ha visto? che se ne occupa. Il padre poi rompe sempre i coglioni in caserma. L’ho cacciato. È un coglione». Queste le parole andate in onda a Chi l’ha visto che ha raccolto una telefonata di tre mesi fa nella quale i carabinieri si sono lasciati sfuggire le offese gravissime. L’inviato della trasmissione, Giuseppe Pizzo, aveva chiesto loro notizie su pressione del padre su una presunta pista calabrese citata da una donna che sosteneva che la ragazza potesse essere stata sequestrata da uomini pericolosi. I carabinieri una volta conclusa la telefonata avrebbero lasciato la cornetta alzata rivelando il loro pensiero sulla giovane scomparsa, definita «puttana» e «zoccola» mentre il padre è stato bollato come «rompicoglioni» e «coglione». (Photocredit Chi l’ha visto / Videocredit Corriere.it)

LEGGI ANCHE: 

Gianni Chiodi e la ragazza portata in hotel con i tuoi soldi

Paola Costantini e Rosalia Molin: si cercano i corpi di due ragazze scomparse nel 1991

La lettera strappalacrime al “papà” sconosciuto che diventa virale