|

Le gemelline di Shining prima e dopo la cura del tempo

Lisa e Louise Burns hanno interpretato le gemelle Grady che terrorizzarono il piccolo Danny Torrance nel film del 1980 “The Shining”. Dopo l’uscita della pellicola le due sorelle scomparvero dalla scena, ma mercoledì le Burns sono riapparse in pubblico quando il British Film Institute ha twittato una foto che mostra come appaiono le due donne oggi, riporta Today.com.

Leggi anche: La foto di Leonard Nimoy sulla sedia a rotelle che fa preoccupare tutto il web

LE GEMELLE – Le sorelle Burns hanno presenziato alla proeizione per il 50° anniversario del film di Stanley Kubrick “Il dottor stranamore”, questa volta però non indossavano i completini azzurri che portavano nel film e fortunatamente sono vive e vegete, visto che nella pellicola le bambine erano state uccise a colpi d’ascia dal padre dopo che questi, che custodiva l’Overlook hotel, era impazzito e il papà di Danny, interpretato da Jack Nicholson, stava diventando preda di quella stessa furia omicida. «Vieni a giocare con noi? Vieni a giocare con noi Danny?  Per sempre. Per sempre», dicevano le gemelline nel film, mentre apparivano dei flash in cui si vedevano i loro corpi martoriati dal loro papà. Le Grady non avrebbero dovuto essere gemelle, ma due sorelle di 8 e 10 anni. Dal momento che le due baby attrici erano gemelle gli spettatori hanno ipotizzato che anche le sorelle Grady lo fossero. Le Burns hanno degli account Facebook e Twitter che condividono, mentre Lisa Burns ha anche il suo personale profilo Twitter.

Leggi anche: