|

Stefano Rodotà contro il MoVimento 5 Stelle per «Napolitano boia»

«Le parole dal M5S su Giorgio Napolitano sono assolutamente inammissibili. Le critiche sono sempre legittime; questo è un Paese in cui la critica è sempre stata esercitata ma ci vuole rispetto per le persone, prima ancora che per l’autorità del Presidente della Repubblica».

STEFANO RODOTÀ CONTRO IL M5S – Lo ha affermato Stefano Rodotà a Sky TG24 riguardo le parole rivolte al Capo dello Stato dal deputato pentastellato Giorgio Sorial. Sull’ostruzionismo del M5S all’approvazione del decreto Imu-Bankitalia Rodotà ha sotolineato che «la preoccupazione manifestata sia corretta. In questo decreto sono state messe insieme cose molto diverse; i decreti dovrebbero avere materie omogenee e in questo caso l’Imu e la nuova struttura della Banca d’Italia sono due cose diversissime. Quindi, l’accusa che viene fatta al M5S sul fatto che si stia mettendo a rischio il pagamento della seconda rata dell’Imu e’ solo in parte fondata. Se oggi si scorporassero le due cose, si metterebbe la discussione sui binari giusti».