|

Le città dove nevica oggi

Dal basso Piemonte alla Lombardia, fino all’entroterra ligure e alle province occidentali dell’Emilia Romagna: queste le aree dove nel corso della giornata di oggi è attesa la neve, a causa della perturbazione di freddo artico che ha colpito la penisola, in particolare le regioni settentrionali. Come ha spiegato 3bMeteo, il peggioramento previsto dai meteorologi arriverà con alcune ore di ritardo, ma chi attende di vedere le proprie città imbiancate non dovrà aspettare troppo. I fiocchi diventeranno realtà entro la serata e domani mattina, con la prima vera nevicata di stagione su gran parte delle pianure del nord Italia. Dopo le nevicate a Bologna e in Emilia Romagna – compresa la città di Rimini – , tra i grandi centri del nord, anche a Milano e Torino non mancheranno le precipitazioni nevose. Così come in tutto il Piemonte, con Cuneo già imbiancata.  Maltempo anche a Sud, con temperature basse e piogge.  Una slavina è caduta invece a Campo Imperatore, in Abruzzo, travolgendo due persone, una delle quali si trova ancora in condizioni gravi.

US-WEATHER-SNOW-NORTHEAST-NYC

DOVE NEVICA –  In Lombardia, attesa pioggia mista a neve non soltanto a Milano, ma anche a Pavia, Lodi, fino a Bergamo, Como e tutti i maggiori centri. Dovrebbe invece prevalere la pioggia tra Cremona e Mantova.  Neve attesa anche tra Veneto e Friuli Venezia Giulia, tra Verona, Treviso e Udine, mentre sarà imbiancato il fondovalle sulle Alpi, (comprese le città di Trento, Bolzano, Belluno). Primi fiocchi sono arrivati anche nelle aree più interne del genovese: dalla Val Trebbia all’alta Val Bisagno, nelle valli Stura e Orba e anche nella zona di Santo Stefano d’Aveto ha nevicato nelle prime ore del mattino, ma non ci sono stati disagi. A Genova, invece, ci si prepara per l’arrivo delle nevicate: il Centro operativo comunale della Protezione civile ha predisposto gli interventi necessari in vista del maltempo, compresi i mezzi spargisale.

Photo-video credit: Twitter, YouReporter, MeteoWeb, Webcam Comune di Cuneo

LEGGI ANCHE: Le città dove nevicherà mercoledì

ARRIVA LA NEVE – Ieri è stata l’Emilia Romagna ad essere imbiancata da «Big Snow»: su Twitter sono rimbalzate le immagini della città di Rimini innevata e dei fiocchi sulle spiagge.   Scarsi però sono stati i disagi al traffico, soprattutto nelle zone di pianura. Nel primo pomeriggio, la neve ha perso intensità e si è trasformata spesso in pioggia. Nelle prossime ore però anche in Emilia Romagna è atteso un nuovo peggioramento. Il timore è che per i possibili danni all’agricoltura dell’area, già messa a dura prova dalle cattive condizioni degli scorsi giorni.

In Veneto, invece, acqua alta a Venezia: per effetto dei venti e delle maree. La massima ha toccato i 113 centimetri intorno alle 9 di questa mattina. L’alta marea dovrebbe raggiungere livelli analoghi a quelli già registrati oggi anche nei prossimi due giorni

MALTEMPO AL SUD – Maltempo anche nelle regioni meridionali, con piogge intense in Sicilia. Dopo due nubifragi, sono state registrate due frane in provincia di Messina, che hanno interrotto la circolazione nelle strade statali 113 “Settentrionale Sicula” e 116 “Randazzo-Capo d’Orlando”. Come ha spiegato Meteoweb, piogge anche in Campania e sulle coste calabresi, seppur non intense. Dal pomeriggio aumenteranno le precipitazioni sulla stessa Campania e sul Molise, mentre si avrà un leggero miglioramento tra Calabria e Sicilia. Soltanto nel fine settimana, invece, il maltempo che sta colpendo l’intera penisola dovrebbe concedere una tregua, grazie ai venti di scirocco che dovrebbero portare un graduale innalzamento delle temperature, sostituendo la pioggia alla neve anche sulle Alpi fino a quote di mille metri.