|

«Roberta Ragusa mi ha detto che è sepolta sotto un campo sportivo»

Un sensitivo potrebbe svelare il segreto legato alla scomparsa di Roberta Ragusa, la donna scomparsa nel nulla a Gello, in provincia di Pisa, il 13 gennaio di due anni fa. Secondo Anthony Michele Fois, questo il nome dell’uomo, il corpo della donna sarebbe sepolto molto vicina alla casa dove abitava e lavorava.

roberta ragusa, il sensitivo che saprebbe dov'è il corpo

LE CERTEZZE DEL SENSITIVO – Fois, sensitivo della Valdera, come spiega TgCom ha indicato con precisione alla procura di Pisa il punto in cui scavare. Il pubblico Ministero, Aldo Mantovani, ha sentito l’uomo che ha affermato: «Roberta è entrata in contatto con me». E per questo è arrivata una nuova richiesta di controlli perché secondo il sensitivo il corpo sarebbe ancora a Gello, vicino al campo sportivo. Ed a quanto pare Fois, autore di un sopralluogo con un amico investigatore, avrebbe trovato dei riscontri a ciò che avrebbe percepito con l’entità della donna.

 

LEGGI ANCHE: Lo chef che è sicuro di aver visto Roberta Ragusa

 

«ROBERTA È SOTTO UNA PIANTA» – Il sensitivo, che dice di avere il potere di sentire e di entrare in contatto con l’aldilà da quando aveva 29 anni, ha raccontato di aver incontrato Roberta Ragusa nell’aprile del 2012 mentre seguiva in tv una trasmissione sulla sua scomparsa. «Mi è bastato cercare sul computer la mappa della zona in cui abitava Roberta -ha spiegato il sensitivo- per sentire una forte attrazione verso il campo sportivo di Gello». Ed in questa visione Roberta gli avrebbe detto di cercare vicino ad una pianta e da lì avrebbe individuato il punto preciso. Inoltre ha detto che Roberta Ragusa sarebbe stata soffocata con le mani al collo.

LEGGI ANCHE: 

  1. Roberta Ragusa, il supertestimone e quell’urlo di donna nella notte
  2. Roberta Ragusa, il testimone “falso” e il suv del mistero
  3. Roberta Ragusa, Mistero e il finto Adam Kadmon