|

Matteo Malucelli: il video dell’incidente alla 24 ore di Daytona

Sarebbe fuori pericolo Matteo Malucelli, il pilota italiano che sabato pomeriggio è rimasto coinvolto in un terribile incidente sul circuito della 24 ore di Daytona, la storica gara automobilistica che si tiene ogni anno in Florida. Malucelli, 29 anni, di Forlì, era a bordo della sua Ferrari 458 GT quando la vettura avrebbe perso potenza, obbligandolo a spostarsi verso l’esterno della pista. Una decisione annunciata via radio dallo stesso pilota. In quel momento però la Corvette di di Memo Gidley sopraggiungeva ad altissima velocità e l’impatto con la Ferrari di Malucelli è stato fortissimo.

MATTEO MALUCELLI INCIDENTE DAYTONA (1)

 

MATTEO MALUCELLI, L’INCIDENTE ALLA 24 ORE DI DAYTONA – Dalla Ferrari di Malucelli si alza una fiammata: la gara viene immediatamente sospesa mentre le altre auto riescono a schivare le due vetture rimaste in mezzo alla pista fino all’arrivo dei mezzi di soccorso.

Guarda la fotosequenza:

MATTEO MALUCELLI IN OSPEDALE IN FLORIDA – Matteo Malucelli e Memo Gidley sono stati immediatamente trasportati al Halifax Health Medical Center, a un paio di chilometri dal circuito. Secondo Olivier Beretta, compagno di squadra di Malucelli, il sole – in quel momento basso all’orizzonte – potrebbe aver giocato un ruolo fondamentale nell’impatto: Gidley potrebbe non aver visto la Ferrari quasi ferma sulla pista.

Guarda il video:

 

MATTEO MALUCELLI E MEMO GIDLEY RICOVERATI – «Queste sono cose che succedono, durante le competizioni. Ma non ti aspetti mai che possa capitare alla tua macchina o alla tua squadra» – ha commentato Darren Law, compagno di squadra del messicano Gidley. «È difficile capire – ha spiegato ancora Beretta – Il sole stava tramontando e in quell’angolo non si vedeva molto bene. Non lo so. La cosa più importante, adesso, è Matteo, il resto non conta. Matteo e l’altro pilota».

 

LEGGI ANCHE: La donna che non sa più leggere da un momento all’altro

 

MATTEO MALUCELLI, IL PADRE:  «STA MEGLIO» – Secondo quanto riportato da Sporting News, avrebbe riportato diverse fratture ed è già stato operato a una vertebra, a un braccio e a una gamba, ma le sue condizioni sarebbero stabili. Matteo Malucelli, invece, sarebbe rimasto in osservazione tutta la notte per una forte commozione cerebrale, ma starebbe bene. «Sta meglio – ha assicurato il padre del pilota, Sandro Malucelli, a RomagnaNoi – Abbiamo temuto il peggio, per fortuna le cose non sono così serie. La prima ora faceva fatica a riconoscere le persone ma poi si è ripreso. Ora dovrà stare ancora in osservazioni in ospedale. Prima di prendere un aereo per tornare a casa conviene che si sia ristabilito del tutto».

 

LEGGI ANCHE: