|

Il call center che ti dava indicazioni sulle prostitute

Dalle prime ore dell’alba, i Carabinieri della Compagnia di Mondragone stanno eseguendo sul territorio delle provincie di Caserta e Napoli, 12 ordinanze di custodia cautelare a carico di altrettanti soggetti dediti al favoreggiamento ed allo sfruttamento della prostituzione. Tra gli arrestati, ci sono un commercialista ed un vigile urbano.

 

LEGGI ANCHE: Perché gli uomini vanno a prostitute?

 

IL CALL CENTER PER LE PROSTITUTE – Il gruppo, ben organizzato, aveva creato un call center con guida dei clienti fino a destinazione e la promozione delle ragazze anche online con foto e numeri. Le vittime sono giovani donne italiane e straniere che fornivano la loro prestazione all’interno di abitazioni dislocate nelle due province. Alle ore 10.30, presso la Procura della Repubblica di Santa Maria Capua Vetere, si terra’ una conferenza stampa dove saranno forniti ulteriori dettagli sull’operazione. (AGI)