|

Vuoi sapere quanto spende Vito Crimi al bar?

«Prego andare sul sito di rendicontazione www.tirendiconto.it e notare la rendicontazione del senatore Campanella. 300 spese telefoniche (Dibba 80€ All inclusive) 300 taxi 900 vitto. Ottobre 0 restituzione diaria, settembre 133€. Il senatore ci ha preso gusto», posta un utente sotto uno degli ultimi status di uno dei cittadini più crititci di palazzo Madama. In realtà la cifra potrebbe aggirarsi a zero in quanto magari la voce “rimborsi accantonati” si riempirà nei prossimi mesi o si è già riempita nelle rendicontazioni precedenti. Sarà, ma tra gli attivisti iniziano a girare i vari resoconti diarie e rimborsi dei parlamentari del MoVimento 5 Stelle sul sito tirendiconto.it. Dopo lunghi mesi di stop arrivano le rendicontazioni di ottobre, mentre è possibile seguire già su alcuni blog di deputati e senatori il “bilancio” aggiornato.

rendicontazioni Movimento 5 Stelle tirendiconto

MACROAREE E INCOMPLETI – Ricordiamo che il MoVimento ha devoluto 2.476.540.47 euro al Fondo per le PMI. Qualcuno chiede però tra i cittadini che c’è sotto la voce altro. Rispetto ai mesi precedenti lo schema è cambiato. Niente più spese dettagliate ma solo macroaree: alloggio, canone locazione e utenze, alloggio – spese iniziali, alloggio, trasporti Roma, vitto, altro, Bar/Mensa Camera. Via il vestiario, via le bici a noleggio, via i personal pc. Qualcosa di più dettagliato sulle spese si può avere sotto la voce “Ho ricevuto rimborsi da rendicontare per un totale di”. Non solo, chi non ha presentato ancora spese e rendicontazioni di Ottobre su tirendiconto ha l’avatar leggermente coperto da una patina opaca. Attualmente risultano “coperti”: Bignami, Bocchino, Cotti, Fucksia, Marzana e Puglia. Bignami però spiega meglio la vicenda. I pdf sono già stati depositati da un mese. Sul suo blog personale si possono trovare tutte le spese:

LEGGI ANCHE: Come spendono i tuoi soldi i parlamentari del MoVimento 5 Stelle

COLLABORATORI, ALTRO E CORSI DI LINGUA – Vito Crimi per esempio spende 239,30 tra mensa e bar, mentre il vicepresidente alla Camera Di Maio segnala 1.212,42 di consulenze e 1.575,31 in eventi spesi sul territorio. La cifra media che oscilla tra diversi 5 stelle per gli eventi sul territorio variano dai 600 alle 700 euro. La voce dei collaboratori è tra le più alte: la deputata Carla Ruocco registra 5.100,32 euro mentre la senatrice Fattori registra 4.953,57 euro. Più bassi Roberto Fico che supera appena i 700 euro o la cifra zero segnalata invece da Riccardo Fraccaro. Il senatore Romani registra sotto la cifra altro circa 1.500,00 euro, lo batte Cioffi sotto la voce altro nei viaggi e trasporti: spende 2.101,37 euro. Mentre il deputato Alessandro Di Battista segnala (oltre al fondo solidarietà) circa 440 euro (tra le ritenute) sotto la voce corso di lingua. Lui fa parte della Commissione Esteri. tirendiconto 5 Non solo, nelle voci ritenuta ristorante (che in diversi non hanno) i più cristallini piazzano cifre tra i 200 e i 60 euro. Somme che nell’arco di un mese o poco più non risultano comunque alte. E sulla differenza tra pasdaran e critici che si punta il dito contro i dissidenti.

 

 

SBATTI IL DISSIDENTE SU TWITTER – In particolare un gruppetto su Twitter ha cinguettato vistosamente con il senatore Campanella. «Avete controllato solo la voce altro? È la somma della voci mancanti nel sistema», ha replicato il senatore. Nulla da fare il motto della sacra Trasparenza si è messo in moto: «@cicci1 15007, #Martelli 19045, @giovannamangili 23021. Ho tolto la Taverna è di Roma. Ma dettagliare voce altro nn fa prima», replicano sotto. Lui alla fine molla. Ecco qui il flame. Con tanto di riferimenti a gruppo misto e citazioni sulla famigerata mail verso Casaleggio.

AFFITTI E GRAFICO – E sui gruppi? Camera è ferma dal 13 settembre, mentre invece il gruppo Senato (più preciso e meticoloso) rendiconta per filo e per segno tutte le spese. Tra 1.568,00 euro di rate fitto per alcuni dipendenti si passa a circa 27 euro per spese di rappresentanza alla Buvette. Si dettaglia tutto perfino i 1.370,00 dati per il progetto grafico per la manifestazione Indesit a Fabriano. Per il quadrimestre il gruppo Senato ha speso euro 653.254,49, mentre la Camera 664.557,66 (aggiornato a settembre).