Si risveglia nella bara e muore di infarto

Succede ad una 49enne russa. Il marito: “Potevano salvarla” Una donna è morta d’infarto poco dopo aver scoperto, al suo...

Succede ad una 49enne russa. Il marito: “Potevano salvarla”

Una donna è morta d’infarto poco dopo aver scoperto, al suo risveglio, di essere stata dichiarata morta e di essere andata vicina alla sepoltura. E’ successo a Kazan, in Russia. La protagonista della spiacevole storia è la 49enne Fagilyu Mukhametzyano. Aperti gli occhi la donna, erroneamente data per deceduta dai medici, aveva notato i suoi parenti vestiti a lutto, sfilare davanti alla sua bara aperta.

ERRORE DEI MEDICI - Mentre i presenti recitavano i canti funebri, Fagilyu improvvisamente si è alzata e ha cominciato a gridare come una forsennata, probabilmente perchè aveva capito di trovarsi al suo funerale. La donna era inizialmente collassata nella sua abitazione per un presunto attacco cardiaco. Il marito Fagili Mukhametzyanov, 51 anni, ha raccontato la seconda folle corsa in ospedale, dove la moglie è sopravvissuta per soli altri 12 minuti in terapia intensiva, prima di chiudere gli occhi per sempre: “Sono arrabbiato e voglio risposte. Non era morta quando l’hanno dichiarata tale, avrebbero potuto salvarla”, ha detto Fagili furibondo. Il portavoce dell’ospedale, Minsalih Sahapov, ha replicato così: “Abbiamo aperto un’inchiesta”. Ma la malcapitata non potrà mai più essere riportata in vita.