|

La bufala delll’anguria blu

Sui social network gira la notizia che esiterebbe un’anguria blu, chiamata Moonmelon, la quale crescerebbe in alcune zone del Giappone e sarebbe facilmente riconoscibile per la sua particolare polpa blu. La caratteristica principale di questo frutto, si legge, è quella di cambiare i sapori degli alimenti che si consumano dopo averlo mangiato: i cibi aspri sembreranno dolci, quelli salati diventeranno amari  e per quanto riguarda invece l’acqua, le darebbe un forte sapore di arancia. La notizia è stata riportata da Snopes.

http://www.snopes.com/photos/food/moonmelon.asp
http://www.snopes.com/photos/food/moonmelon.asp

LA BUFALA – Ovviamente tutte le notizie che circolano intorno a  questa anguria blu che modifica il sapore dei cibi e costa circa 200 dollari sono una bufala, visto che un frutto del genere non esiste in natura e la foto che circola non rappresenta altro che una normalissima anguria colorata con un programma di photo editing.

IL FRUTTO MIRACOLOSO CHE CAMBIA I SAPORI – Tuttavia esiste una pianta chiamata Synsepalum dulcificum o Richadella dulcifica che produce quello che viene chiamato “frutto miracoloso”, il quale contiene una proteina conosciuta come  “miracolina”, che ha la caratteristica di cambiare la percezione dei cibi consumati dopo aver ingerito questa bacca. Il frutto miracoloso inganna le vostre papille gustative e per circa un’ora i sapori acidi come quello del limone o dell’aceto vi sembreranno estremamente dolci. La pianta cresce in Africa occidentale e se le popolazioni locali hanno da sempre utilizzato i suoi frutti, fu solo nel 1968 che le sue proteine furono estratte per poi essere vendute in compresse.