|

Laura Castelli e Landini che fa schifo

Dopo un tweet che lo criticava pesantemente, Laura Castelli del MoVimento 5 Stelle rilascia un’intervista ad Andrea Malaguti della Stampa (quello che Grillo definì “vicino ai servizi segreti” in un famoso fuorionda alla Camera) in cui ribadisce le accuse a Maurizio Landini della Fiom:

«Landini mi fai schifo. Parli con le parole del M5S ma hai firmato l’Accordo di Maggio 2013. Sparisci schiavo del Pd». Onorevole Castelli, è suo questotweet?
«Mio, certo».
Perché Landini le fa«schifo»?
«Perché il segretario della Fiom gioca un ruolo poco chiaro per i cittadini, ma chiarissimo al Pd».
Ovvero?
«Fa da grimaldello per Renzi. Una calamita per quella parte della sinistra che il neo segretario del partito democratico non riuscirebbe a portarsi a casa. I due si sono annusati. E si stanno simpatici. Renzi sa che senza Landini è più debole e Landini ormai è protetto dal Palazzo. Va in tv, sui giornali. E nessuno lo può criticare».
Tra criticare qualcuno e dire che fa schifo non c’è differenza?
«Sono stanca di vedere in programmi come quello di Santoro, una sfilata di persone che servono al Palazzo. Gente che fino a tre mesi fa diceva una cosa e oggi sostiene il contrario».