|

Quelli che aggredivano Gabriel Garko per il personaggio di Nito Valdi

Il Giornale di oggi, a corredo di un articolo in cui si parla di una fiction in programma su Mediaset dal titolo “Il peccato e la vergogna 2”, riporta una strana disavventura capitata all’attore Gabriel Garko:

Verso Gabriel Garko,che tornerà più malvagio che mai nei panni dello psicopatico Nito Valdi, la popolarità ha preso forme più preoccupanti: lettere minatorie, aggressioni stradali, addirittura minacce di morte. «Nella prima serie avrei dovuto interpretare il buono – racconta il bell’attore- ma io stesso chiesi di fare il cattivo. Beh, devo esserci riuscito molto bene: ho ricevuto una media di due lettere minatorie a settimana, in cui mi si minacciava di morte; una signora mi ha distrutto la macchina col crick urlando “devi lasciare in pace Carmen!”( ilpersonaggio della Arcuri), e alcuni sconosciuti sono entrati di notte in casa mia per aggredirmi. Per fortuna senza riuscirci »

Il metodo Stanislavskij al contrario.