|

«Una spiaggia per nudisti a Paestum»

Una spiaggia per nudisti nella citta’ dei templi. E’ la proposta del presidente di “Fareambiente” Vincenzo Pepe. Al centro della proposta, la realizzazione di un’area destinata esclusivamente al nudismo che dovrebbe sorgere nella fascia pinetata del Comune di Capaccio, a pochi chilometri dai templi di origine magno-greca. “La zona compresa tra la Laura di Capaccio e Foce Sele, – spiega il presidente Pepe – presenta un degrado spaventoso, dove si svolgono, quotidianamente, incontri sessuali clandestini e dove insistono alberi, arbusti, dune e mare in condizioni non proprio ottimali.”.

UNA SPIAGGIA PER NUDISTI A PAESTUM –
Da qui, l’idea. “Perche’ non affidare la gestione dell’area ad un privato illuminato, – prosegue il presidente di Fareambiente – affinche’ riqualifichi il verde e tutto il contesto generale, per poi farvi sorgere una spiaggia per nudisti? E’ inutile scandalizzarsi, visto che in quell’area, oggi, e da diverso tempo, ci fanno di peggio!.”. “Voliamo alto culturalmente, mettendo da parte una mentalita’ bigotta, facendo diventare quell’area degradata la Mykonos del Cilento, in quanto per creare nuovo turismo non ci si puo’ limitare all’ordinaria amministrazione. Cosi’ facendo – conclude – attireremmo un turismo internazionale, che creerebbe un grande indotto a livello occupazionale e porterebbe nelle nostre zone almeno centomila turisti in piu'”. “Ci sono altre priorita’ e altri progetti in cantiere – risponde il sindaco di Capaccio-Paestum Italo Voza, che quindi boccia la proposta – la fascia pinetata e’ lunga 12 chilometri, e sta alla buona educazione di chi la visita rispettarla. Lo scorso anno, abbiamo impiegato venti operatori in piu’ per la pulizie delle spiagge del Comune. Sono certo che ci sono altri modi per attrarre il turismo di qualita’, a iniziare dall’ottenimento della Bandiera Blu, per la quale abbiamo gia’ presentato l’intero incartamento richiesto una ventina di giorni fa.”. Intanto, pero’, da Faremabiente non mollano. Per la prossima primavera, infatti, e’ in programma la presentazione ufficiale della proposta, che verra’ illustrata nei dettagli.(ANSA)