|

Come cancellare tutto quello che hai condiviso su Facebook

Scorrere all’indietro i mesi della propria timeline su Facebook. Per qualcuno più essere un utile memento o un malinconico amarcord ma, per altri, tutti quegli aggiornamenti di status e link condivisi non sono altro che un mucchio di parole ormai diventate prive di senso. Ma, per chi vuol dare un taglio netto con il passato, magari accostandosi alla filosofia de «anno nuovo, vita nuova» un modo per voltare pagina c’è. E lo suggerisce Jennifer Golbeck su Slate.

 cancellare-cronologia-facebook

PAROLE ORMAI PRIVE DI VALORE – «Se si potesse fare a modo mio – scrive la Goldbeck – Facebook avrebbe una data di scadenza molto breve per i suoi post. Certo, ci sono link per cui vale la pena tornarci su ma a chi interessa sapere quanto fossi stanca quel lunedì del 2008? […] La maggior parte delle nostre Timeline sono piene di questi post senza senso. Non hanno nessun valore per me, e nemmeno per i miei amici. Non sono interessanti, specialmente se tolti dal contesto nel quale erano stati originariamente pubblicati. Il nuovo anno ha ispirato le persone a iniziare daccapo e così ho deciso di cancellare dal mio profilo Facebook tutto ciò che è più vecchio di un mese».

CANCELLARE O NON CANCELLARE? QUESTO È IL PROBLEMA – Per certi versi, il ragionamento di Jennifer Golbeck non fa una grinza: trovare il proprio passato su Facebook è semplice: dalla pagina iniziale della proprio profilo basta cliccare su Registro Attività, armarsi di pazienza, e cancellare tutto quello che non vogliamo più ricordare, per lo meno in senso digitale. Qualcuno però, vorrebbe comunque poter salvare una copia del proprio diario, per ricordare il proprio passato senza essere costretto a condividerlo con i propri contatti. Anche questo passaggio, spiega la Golbeck, è semplice: da Impostazioni Account si accede a un collegamento che permette di scaricare tutti i propri dati: il sistema creerà in modo automatico un file in formato .zip contenente ogni singolo contenuto pubblicato o condiviso su Facebook, inclusi foto e video. Non si sa mai, in fondo.

UN LAVORO CERTOSINO, MA… – Tuttavia, per un utente particolarmente attivo, cancellare uno per uno tutti gli status scritti e i contenuti condivisi può richiedere tantissimo tempo, forse anche troppo. Per questo la Golbeck segnala un paio di applicazioni che, in pochi click, cancella tutto quello che c’è da cancellare lasciando all’utente la sola gioia della pagina bianca. Queste due opzioni rispondono rispettivamente ai nomi di Facebook Timeline Cleaner e Absterge, due script che funzionano sia con Google Chrome che con Firefox e che sono costantemente aggiornati rispetto alle novità dl codice sorgente di Facebook. Ora non resta che decidere: cancellare tutto oppure serbare ogni cosa, a imperitura memoria di come eravamo?

(Photocredit: Getty Images)