|

Le sexy modelle con gli occhi a mandorla che conquisteranno il mondo

Lo sviluppo economico in Asia ha allargato i confini del mercato del lusso e della moda e con essi anche quello della bellezza. Le agenzia di modelle internazionali stanno infatti espendendo il loro raggio d’azione fino alla Cina alla ricerca di volti locali in vista del progressivo abbandono del modello di bellezza europeo-americano. A guardare i numeri l’affare sembra ghiotto. E tra i suoi attori protagonisti ci sono anche imprenditori italiani. È, il caso, ad esempio, di Silvio Scaglia, il fondatore di Fastweb appena uscito con assoluzione piena da una tormentata vicenda giudiziaria, oggi presidente della holding Pacific Global management che nel 2011 ha conquistato la maggioranza di Elite World  e, più di recente, ha ottenuto quote di Women Management e assorbito la griffe dell’intimo La Perla.

 

modelle 8

 

DIVE CON GLI OCCHI A MANDORLA – Lontano dalle capitali mondiali del lusso e della moda come Milano, Parigi e New York, il mercato della bellezza trova dunque nuove opportunità per far crescere fatturato e ricavi. Le agenzie di modelle aprono filiali a Pechino e Shangai, nelle zone di Hangzhou, come pure a Guangzhou e Shenzhen, per parlare in maniera efficace ai nuovi ricchi della Cina e dell’intero continente asiatico, locomotiva del terzo millennio non solo per il settore manifatturiero. Nascono nuove dive. Si dice addio al predomino di bellezze come Naomi Campbell o Cindy Crawford. Spuntano nuove star. Stavolta con gli occhi a mandorla.

 

(Fonte foto: Elitemodelworld.com / Elitemodel-china.com / Womenmanagement.it)