|

Le prime sfide di Masterchef 2013 ti prendono per la gola


MASTERCHEF 2013, MARGHERITA, LA FIGLIA DI TERESA – Margherita racconta diaver perso 30 chili e qui emerge il conflitto culinario con la madre. Porta un filetto di salmone con gli asparagi, un piatto leggero che ben caratterizza la sua nuova vita e le sue nuove abitudini alimentari. Bastianich si è detto commosso dalla storia di Margherita perchè anche lui ha perso molto peso e si rende conto che sia molto difficile. La ragazza colleziona tre sì «è il giorno del colpo di stato» dice riferendosi alla sua vittoria sulla madre

masterchef 2013 1

MASTERCHEF 2013, TERESA E SUA FIGLIA – Teresa è una farmacista e porta un piatto che si chiama “Alchimia della puglia», delle orecchiette rivisitate. Purtroppo parte male perchè Barbieri trova della carta stagnola nel piatto. Anche la figlia di Teresa gareggia e la madre è molto in competizione con lei. Per Barbieri è un no, per Bastianich sì, Cracco decide di bocciarla.

MASTERCHEF 2013

MASTERCHEF 2013, ALBERTO – Alberto ha 68 anni e viene da Cremona. Alberto porta una salamella in un sugo ristretto, ma non si capisce altro, come gli fa notare Bastianich. L’uomo dice di essere un conquistatore grazie anche alla cultura, al suo modo di fare e definisce il suo piatto «un roteare di gusto, di materia». Bastianich chiede ad Alberto se nelle parti basse alla sua età ha qualche «crollo», l’uomo dice che si ha solo quando manca l’emotività. I giudici quindi chiedono di conoscere le donne con cui è venuto Alberto che porta al loro cospetto le sue tre «paperine». Alberto guadagna 3 grandi sì, da oggi probabilmente rimorchierà ancora di più, fatevi sotto ragazze!

 

 

 

 

masterchef 2013

MASTERCHEF 2013, ADELHEID – Adelheid è di origine tedesca, ma è nata e cresciuta a Bologna. Porta tre tortini al cioccolato personalizzati: per Barbieri ha usato il pistacchio, per Bastianich il lampone e per Cracco il burro di arachidi, perchè è una mazzata. Adelheid incassa un sì da Bastianich, Cracco la manderebbe ancora a studiare e quindi è un no, stessa cosa per Barbieri.

masterchef 2013 1

MASTERCHEF 2013, RASHIDA – Rashida porta un fagottino di pesce con verdure, è sposata con un uomo taliano e vive a Bergamo. Il piatto non convince e i giudici le chiedono perchè non abbia fatto un piatto del Marocco. I giudici allora la spediscono a casa a cucinare per riproporre un piatto della sua terra.

masterchef 2013 1

MASTERCHEF 2013, MARIAROSA – Mariarosa ha 61 e viene da Bassano del Grappa. Racconta di essere stata un’imoprenditrice e di aver avuto una villa in cui ha creato 9 suite in cui dice che vi avrebbe alloggiato Ray Charles. Bastianich sostiene che il cantante americano non avrebbe potuto apprezzare la bella presentazione del piatto della concorrente veneta. Mariarosa dice di essere stata iscritta ai provini dal figlio a sua insaputa e incassa un sì da Cracco, un no da Bastianich. Barbieri ha l’ultima parola e le consegna il grembiule.

 

 

masterchef 2013

MASTERCHEF 2013, ALMO – Almo è un albergatore e prorietario di un “dog hotel” e vuole assolutamente vincere. La cucina è la sua grande passione. Bastianich ha un Jack Russel e il cocorrente tenta di arruffianarsi il giudice. Il piatto di Almo si chiama “Oasi di miseria e nobilità”. Almo prende un sì da Barbieri, un no da Cracco e un sì da Bastianich, che chiede se in futuro puà essere trattato bene almeno quanto Almo tratta i cani.

 

masterchef 2013

MASTERCHEF 2013 E IL NUOVO TAGLIO DI CAPELLI DI CRACCO – Nel frattempo su Twitter il nuovo taglio di capelli di Cracco inizia a ricevere il primi commenti.

MASTERCHEF 2013, LAURA – Laura è disoccupata e single e prima stava parlando con Nicola il single che vive con i genitori che ne stava approfittandi per fare il brillante. La concorrente porta dei cappellacci alpini. Le battute su di lei e Nicola si sprecano, anche se Laura non sapeva che il concorrente mammone vive ancora con i suoi genitori. Gossip a parte, Laura entra a far parte del programma e corre subito da Nicola. E’ già amore?

masterchef 2013

MASTERCHEF 2013,  JESSICA – Jessica fa l’operaia, porta un dolce che piace a tutti e tre i giudici e incassa 3 sì senza troppa fatica.

masterchef 2013 1

MASTERCHEF 2013, NICOLA – viene da Budrio, ha 51 anni e vive con mamma e papà, si definisce «un ragazzo di una volta». Il suo piatto si chiama «canne al vento». Bastianich si prende un po’ gioco del concorrente chiedendogli se gli piaciono le «patate e gli uccelli». Nicola colleziona un sì da Barbieri, un no da Cracco ed un sì da Bastianich.

masterchef 2013 1

MASTERCHEF 2013, GIAMPAOLO – Giampaolo ha 33 anni e lavora con suo padre in campo immobiliare. Porta dei tagliolini di seppia con scottati con pancetta, piselli e pecorino. Per Barbieri è una mappazza con troppo sale, anche per gli altri due giudici è un no.

masterchef 2013

MASTERCHEF 2013, GLI ALTRI CONCORRENTI  – MASTERCHEF 2013 1 MASTERCHEF 2013 2 MASTERCHEF 2013 3 MASTERCHEF 2013 4

MASTERCHEF 2013, EMMA – Emma viene da Cuneo ed è roginaria del Senegal e vuole dimostrare a sua madre di essere una buona cuoca. Porta un riso basmati con curry e gamberetti. Per Barbieri è sì, per Bastianich invece è un no e Cracco come al solito tortura la concorrente fino all’ultimo, quando le dice che è un sì porgendole il grembiule.

masterchef 2013 1

MASTERCHEF 2013, GIOVANNA – Giovanna è originaria della Polonia, fa l’impiegata e in passato faceva la modella. Prova a fare un uovo in camicia in diretta, ma non le riesce subito. L’architettura di gusti di Giovanna prende 3 sì.

masterchef 2013 1

MASTERCHEF 2013, ILLER – Arriva il momento di Iller «come killer senza la k», il re del tartufo che arriva in compagnia del suo orsetto di pezza. Iller dice di conoscere il cane che «ha cavato» il tartufo. Per Bastianich è un no, per Barbieri è un sì e per Cracco è un no.

 

masterchef 2013

MASTERCHEF 2013, ROSETTA – Rosetta racconta di chiamarsi Rosetta, il nome dell’ex di suo padre. Porta il “fellone” un doleve tipico di San Marco in provincia di Foggia. Per Bastianich il fellone è buono. Rosetta dice di essere emozionata di aver conosciuto i giudici e inizia a piangere: «non volevo piangere, uffi». Cracco e Brabieri assaggiano e chiedono che cos’è il cibo per Rosetta: «per me è un linguaggio alternativo», dice la aspirante chef. Nel frattempo prende l’antibiotico. Per Bastianich è un sì, Cracco le dice di no perchè piange in continuazione e si emoziona troppo, mentre per Barbieri è un sì.

masterchef 2013

MASTERCHEF 2013, MICHELE – Michele, capocantiere di Rozzano è il primo concorrente a presentare il proprio piatto ai giudici. Michele dice di venire chiamato “cannibale”, perchp durante le gare di moto riusciva a recuperare dopo essere caduto. Per Bruno Barbieri il piatto di Michele ha un senso. Cracco non dice niente, Bastianich dice che il piatto è buono, ma non è convinto dal personaggio. Michele prende un sì da parte di Barbieri, un no da Bastianich e un sì da Cracco e ottiene il primo grembiule della puntata.

masterchef 2013 1

MASTERCHEF 2013, I GIUDICI – I giudici si complimentano con i 100 concorrenti su 15 mila candidati che sono riusciti ad arrivare alla prima fase del programma.

masterchef 2013

Questa sera su SkyUno Hd parte la terza stagione di Masterchef guidata come al solito dai tre giudici Carlo Cracco, Bruno Barbieri e Joe Bastianich. Per le audizioni diquest’anno si sono presentati ben 15.000 aspiranti chef che si sono candidati ad entrare nei 20 che prenderanno parte al programma, due in più rispetto alle edizioni passate.

Photocall MasterChef Italia 3

MASTERCHEF 2013, LE NOVITÁ – L’edizione di quest’anno sarà più multietnica, con concorrenti provenienti da paesi con tradizioni culinarie differenti come Marocco, Polonia, Corea, Togo, Senegal. Non mancheranno le prove in esterna, che serviranno a scoprire le tradizioni culinarie del belpaese, ma i giudici e i concorrenti valicheranno anche in confini nazionali per sbarcare a Marrakech, dove i concorrenti dovranno misurarsi con gli ingredienti della cultura marocchina. Nel corso della trasmissione non mancheranno gli ospiti internazionali come Graham Elliot, giudice di MasterChef USA nonché Chef del Presidente Obama, Philippe Léveillé, Chef stellato di fama mondiale, Enrico Crippa, Chef del Piazza Duomo, ristorante fiore all’occhiello delle Langhe e Cristina Bowerman, Direttrice del Glass di Roma e unica donna ad aver ricevuto una stella Michelin nel 2010. La vera grande sorpresa di quest’edizione è però il fatto che il vincitore sarà annunciato in diretta.