|

L’incredibile bufala degli alieni che curano i bambini con il cancro terminale

Bufale un tanto al chilo ci parla di una bufala segnalata da molti utenti su internet relativa ad una cura operata dagli alieni al Pirenei Hospital de Los Ninos ad Andorra, in Spagna, con gli extraterrestri che sono riusciti a curare i bambini da svariate forme di cancro terminale.

bufala-extraterrestri-cancro

LA STORIA – La notizia è stata ripresa, ad esempio da Segni dal cielo che ha parlato della visita di entità extraterrestri che compaiono nelle stanze di degenza dei bambini per curarli dal cancro terminale sfiorando loro la fronte e provvedendo alla loro immediata guarigione. La notizia sarebbe stata diffusa da 14 medici e dallo staff del Pirenei Hospital che hanno parlato di extraterrestri alti un metro e mezzo. Viene proposta poi la testimonianza di un’infermiera, Lupe Montoya, impegnata nel turno notturno al reparto oncologia pediatrica nel corso della prima visita degli alieni:

Stavo compilando rapporti quando alzai gli occhi e vidi due piccole creature come si muovono verso di me lungo il corridoio. All’inizio ho pensato che due dei ragazzi erano fuori dai letti, così mi alzai per riportarli alle loro camere. Ma quando mi avvicinai, vidi che non erano umani. Erano di un colore brunastro con grandi teste e grandi occhi a mandorla. Non assomigliano a qualcosa che è su questo pianeta. Ho avuto paura perché sembravano così strani. Ma allo stesso tempo ho sentito un ìa sensazione come se mi stavano trasmettendo gentilezza, amore e intelligenza in quegli occhi strani.

 

LEGGI ANCHE: Autismo e vaccini, la bufala in agguato

 

LA TESTIMONIANZA DELL’INFERMIERA – L’infermiera ha poi detto che gli alieni sono entrati nella stanza del piccolo Juan Lopez, sette anni, che sarebbe morto di leucemia in una settimana. La donna ha allertato il medico di guardia, Tomas Ruiz, che ha aggiunto:

Quando siamo entrati nella stanza del piccolo Juan, essa era immersa in una luce dorata brillante. Gli alieni erano in piedi accanto al suo letto. Sembrava che ci fosse un legame mistico tra di loro e il ragazzo. Uno degli esseri toccò dolcemente la fronte di Juan con il suo lungo dito e lui fu subito circondato da un’aura luminosa

LA SORPRESA DEI MEDICI – Le visite di controllo hanno poi dimostrato che il piccolo era guarito, così come Maria Munoz, 9 anni, Anita Pena, 8, e Hector Gomez, 9 anni. Tomas Ruiz ha concluso:

C’è un modello in queste visite. Esse si verificano sempre intorno alle ore 01:00 di notte e gli ET arrivano sempre in coppia e guariscono sempre con un tocco alla fronte.

mentre il dottor Diego Garcia, metafisico esperto di avvistamenti alieni, ha rivelato che

i Pirenei sono stati a lungo conosciuti per una alta concentrazione di avvistamenti UFO. Abbiamo sempre creduto che quando finalmente gli Extraterrestri si riveleranno sulla Terra sarà soprattutto una manifestazione che avverrà anche in questo settore. Forse hanno cominciato a presentarsi con questo gesto di buona volontà stupefacente

ECCO PERCHÈ È UNA BUFALA – La notizia, sicuramente interessante, è però una bufala per due semplici motivi. Il primo è che Andorra non è in Spagna ma è uno stato sovrano. Il secondo è che il Il Pirenei Hospital de Los Ninos non esiste. Il nome che più si avvicina è quello dell’Hospital Nacional de Niños in Costa Rica e un Los Ninos Hospital a Phoenix, in Arizona. Inoltre la notizia è derivazione di una bufala classica sulla cura del cancro da parte degli alieni. In rete esistono notizie relative al cancro al seno curato dagli alieni e di un altro bambino curato dal cancro. Una bufala, quindi.