|

Il primo film sui gay dell’Egitto

“Segreti di famiglia”, diretto da Hany Fawzy, è il primo film egiziano che tratta direttamente il tema dell’omosessualità. Anche se il film non avendo contenuti sessualmente espliciti, i censori del paese hanno contestato 13 scene della pellicola e hanno chiesto la loro eliminazione. La notizia è stata riportata dal Telegraph.

segreti famiglia film gay egitto 1
http://www.youtube.com/watch?v=52fJWzWWwpw

IL FILM – Il film è basato sulla storia vera basata sulla vita di un giovane omosessuale cresciuto in una famiglia senza padre, con la madre e il fratello maggiore che da piccolo è stato vittima di abusi sessuali. Marwan, così si chiama il protagonista, durante il film si fa vedere da diversi terapeuti nel tentativo di liberarsi dei suoi impulsi sessuali. Vedendo l’omosessualità come una malattia da curare, Marwan si libera del suo orientamento naturale, ma non si trova bene nei suoi nuovi panni di eterosessuale.

LA CENSURA – Il regista Hany Fawzy ha detto che il consiglio per la censura ha chiesto di eliminare deelle scene che sarebbero essenziali per lo sviluppo della trama e che la loro rimozione danneggerebbero il valore artistico dell’opera. In una delle scene “incriminate”, Marwan confessa alla sorella di essere gay e in un altro accusa il padre di essere colpevole del suo orientamento sessuale. Ahmed Awadm capo del consiglio di censura, ha dichiarato all’AFP che “Segreti di Famiglia” non sarebbe stato censurato perchè parla di omosessualità. La censura della pellicola arriva proprio quando Elton John ha annunciato che terrà i suoi due concerti in Russia questo fine settimana, nonostante vi sia una legge nazionale che vieta la “propaganda dell’omosessualità” ai minori. Il cantante ha dichiarato di voler parlare della legge dal palco e incontrare le comunità LGTB locali.

.