|

I parlamentari del Movimento 5 Stelle più amati su Facebook e Twitter

Se il capogruppo in Parlamento si scegliesse in base al numero di fan su Facebook e follower su Twitter il Movimento 5 Stelle non avrebbe difficoltà ad indicare i leader nelle aule di Camera e Senato. Alessandro Di Battista, Vito Crimi, Roberta Lombardi, Luigi Di Maio e Roberto Fico: sono loro i rappresentanti del partito di Grillo a Montecitorio e Palazzo Madama più seguiti sui social network, molto di più degli attuali portavoce Alessio Villarosa e Paola Taverna.

 

Grillo in Basilicata per Succede Tour

 

DI BATTISTA PRIMO SU FACEBOOK – In vetta alla classifica della popolairtà su Facebook spicca il deputato Di Battista con ben 62.100 iscritti alla sua pagina fan e 35.100 seguaci che leggono costantemente il suo profilo. A seguirlo c’è Crimi il primo capogruppo del Movimento 5 Stelle al Senato, uno dei protagonisti del confronto in diretta streaming con Pier Luigi Bersani per la formazione del governo, che può vantare oggi 44.300 fan alla pagine e  20.300 seguaci del profilo. Terza piazza per la Lombardi, primo portavoce dei grillini alla Camera, salita, complice la popolarità delle prime settimane di legislatura, come nel caso di Crimi, a 38.500 fan e 12.600 seguaci. Poco più in basso c’è il vicepresidente della Camera Di Maio, la massima carica istituzionale del Movimento 5 Stelle, recente ospite di Lucia Annunziata a In Mezz’Ora, seguito da 34.600 fan. Alle sue spalle, staccato di poco, compare il presidente della Commissione di Vigilanza Rai Fico, che può vantare invece nella sua pagina principale ben 30.400 fan (un altra pagina da oltre 11mila fan è stata recentemente sospesa).

 

Camera dei Deputati - ddl costituzionale, caos in aula

 

MEGLIO I DEPUTATI – La classifica dei parlamentari grillini più seguiti su Facebook vede al sesto posto la capogruppo di Palazzo Madama Taverna, con Di Maio intervistata di recente dalla Annunziata, salita a quota 25.100 fan e 10.500 seguaci iscritti al prrofilo personale. Dietro di lei spunta un suo predecessore nel ruolo di portavoce dei senatori 5 Stelle, Nicola Morra, alla cui pagina fan si sono iscritte 16.400 utenti, circa 300 fan in più rispetto all’onorevole Riccardo Nuti, fermo a 9.900. Buona posizione anche per ild eputato campano Carlo Sibilia, che registra 10.100 seguaci al suo diario. Probabilmente favorita dalla sua convincente apparizione a Porta a Porta all’undicesimo posto si fa poi spazio la senatrice Barbara Lezzi con 3.100 fan e 8mila seguaci, in linea con i numeri della deputata Carla Ruocco, 7.900 fan e 5.000 seguaci. Più giù, tredicesima, spunta l’onorevole Marta Grande, con 6.3oo fan. Di seguito i deputati Manlio Di Stefano, 5.600 fan, Giulia Di Vita, 5.500 fan, e Laura Castelli, 5.400 seguaci. Bartolomeo Pepe è quarto tra i senatori con 5.300 fan. Chiudono l’elenco dei venti grillini più popolari su Facebook la deputata Paola Carinelli, 4.900 fan, l’onorevole Giulia Grillo, 4.900 fan, e il senatore Maurizio Buccarella, 4.800 seguaci.

 

Roma, la giunta torna a riunirsi sulla decadenza di Berlusconi

 

CRIMI PRIMO SU TWITTER – Cambia davvero poco nelle posizioni di vertice dei parlamentari del Movimento 5 Stelle più seguiti su Twitter. Stavolta è Crimi a battere tutti con 34.000 follower, seguito dalla Lombardi, 21.300, Fico, 15.400, Di Battista, 13.900, e Di Maio, 10.800. Rispetto a Facebook la classifica la deputata Di Vita, sesta con 9.500 follower. Nuti è settimo con 8.900 lettori dei suoi tweet. All’ottavo posto c’è Morra, 7.200 follower. Poi nell’ordine Taverna, 6.700, Sarti, 6.300, e Ruocco, 5.500. Tra i grillini più apprezzati di Twitter ritorna, dodicesimo, il deputato Sibilia, 4.200 follower. Poi l’onorevole Angelo Tofalo, 4.000 follower, seguito dalle colleghe Laura Castelli, 3.800, Azzurra Cancelleri, 3.400, Dalila Nesci, 3.100, Chiara Di Benedetto, 3.000, e Mirella Liuzzi, 2.900. Chiudono la lista dei parlamentari 5 Stelle più apprezzati su Twitter l’onorevole Riccardo Fraccaro, 2.700 iscritti al suo profilo, ancora l’onorevole Grillo, 2.400 follower, e infine, Matteo Dell’Osso, salito fino a quota 2.300.

CHI MANCA – Tra i grillini più amati dal popolo dei social network manca qualche personaggio noto anche al pubblico dei talk show. Non compare innannzitutto il senatore Luis Alberto Orellana, spesso indicato come possibile componente o leader di una componente di dissidenti pronta a staccarsi dal Movimento 5 Stelle e che non va oltre i 2.500 seguaci iscritti al suo diario di Facebook. Non c’è poi Mario Michele Giarrusso, vicepresidente del gruppo al Senato, uno dei protagonisti della battaglia politica relativa alla decadenza di Silvio Berlusconi, fermo a 3.800 fan su Facebook. Numeri troppo bassi. Bassissimi se paragonati alle cifre che compaiono sui profili del capo politico indiscusso Beppe Grillo, che può vantare un milione e 369 fan su Facebook e un milione e 341mila follower su Twitter.

(Fonte foto: LaPresse)