|

Quanto si può sopravvivere sepolti in una bara?

Quanto si può sopravvivere sepolti in una bara? Lo so, non è certo una domanda che fareste al primo appuntamento con la ragazza che amate, ma non importa: c’è chi dice dieci minuti, chi un’ora, che sprara in alto e sostiene che si possa sopravvivere dalle 6 alle 36 ore. Ovviamente tutto dipende dalla quantità di ossigeno contenuta nella bara stessa, riporta Popular Science.

US Gulf Coast Copes With Aftermath Of Hurricane Isaac

PROBABILITÀ DI SOPRAVVIVENZA QUASI NULLA – Dicamo che mediamente una bara ha una capienza di 886 litri , mentre mediamente il volume di un corpo umano di aggira intorno ai 66 litri: rimangono 820 litri d’aria, un quinto dei quali (164 litri) è ossigeno. Di solito une persona consuma circa 0,5 litri di ossigeno al minuto, quindi per finire l’aria ci vorrebbero circa 5 ore e mezza. «Non c’è niente che una persona sepolta viva potrebbe fare, una volta che si trova in una situazione del genere, ha detto Alan R. Leff, professore merito presso la University of Chicago. Questo perchè la bara molto probabilmente è ben sigillata e si trova sotto terra. «Anche chi dovesse farcela ad uscire dalla bara senza finire l’aria si ritroverebbe poi un una situazione simile a quella in cui si trovano le persono sepolte sotto uan valanga: la pressione sarebbe così tanta che il petto non sarebbe in grado di espandersi», spiega Ethan Greene, direttore del Colorado Avalanche Information Center. La neve è pesante, ma la terra lo è ancora di più e chi fosse in grado di muoversi finirebbe con l’avere tutte le vie repiratorie intasate. C’è anche da dire che chi dovesse trovarsi rinchiuso in una bara andrebbe in coma molto prima che finisca l’ossigeno a causa del monossido di carbonio formatovisi: la vittima non se ne accorgerebbe nemmeno.