|

«Ti racconto come vede il mondo un bimbo autistico»

Come vede il mondo un bimbo che soffre di autismo? Se l’è chiesto Timothy Archibald, padre di Elijah, che è affetto da questo disturbo che lo porta a chiudersi in un mondo tutto suo, fatto di azioni ripetute in modo sistematico e di un grande amore per gli oggetti meccanici. Spinto dall’amore paterno e dal desiderio di trovare un punto di contatto con suo figlio, Timothy ha cominciato a fotografare Elijah in vari momenti della giornata.

Foto: Timothyarchibald.com
Foto: Timothyarchibald.com

LINGUAGGIO COMUNE – Dopo qualche tempo, Elijah ha cominciato a mostrarsi curioso e collaborativo, scegliendo personalmente i luigi e le pose dove darsi fotografare. Ne è nato un progetto fotografico chiamato Echolilia e, per Timothy, è diventato un modo per comprendere meglio non solo suo figlio, ma anche il suo ruolo di padre: attraverso le fotografie: padre e figlio hanno creato un linguaggio comune, fatto di immagini e non di parole, un linguaggio che, per la prima volta è comprensibile a entrambi.

Guarda le foto: 

(Photocredit: Timothy Archibald/Echolilia)