|

Facebook ti fa trovare i messaggi che hai scritto anni fa

La ricerca su Facebook, ora, è davvero possibile. Il social network ideato da Mark Zuckerberg ha infatti appena lanciato la funzionalità Graph Search che (già annunciata ad inizio anno) consente agli utenti di spulciare tra messaggi e altri contenuti condivisi, anche anni addietro. Gli utenti che dispongono del nuovo servizio avranno modo di riscorprire e catalogare aggiornamenti di stato, didascalie di foto, commenti ed altre informazioni pubblicate nella rete.

 

graph search facebook come google 1

 

TUTTO RICERCABILE – Da oggi, insomma, basta cliccare le parole chiave nella barra di ricerca per fare un tuffo nel proprio passato ‘sociale’. Non senza perplessità. Come ogni nuova applicazione, però, anche l’avvio di Graph Search è accompagnato dagli interrogativi degli utenti, che talvolta temono per la propria privacy e non gradiscono il riemergere di conversazioni e contenuti oramai dimenticati. Di sicuro, gli iscritti a Facebook meno entusiasti valuteranno alle prime occasioni l’opportunità di nascondere agli amici prima che sia troppo tardi tutto ciò che si desidera oscurare per sempre.

 

 

LE OPZIONI – Facebook precisa che Graph Search non è una ricerca sul web, ma limitata alla rete del social network. Avviano la ricerca, quindi, non compariranno inutili link di Wikipedia o YouTube, o altri contenuti esterni. La ricerca potrà essere effettuata in modalità avanzata indicando informazioni specifiche su persone, foto, luoghi e interessi. Sarà possibile, ad esempio, scoprire i programmi tv che appassionano una determinata categoria di amici. Oppure applicazioni utilizzate dagli amici degli amici. Ma anche le foto di uno specifico contenuto diffuse dagli utenti di una determinata città. In altre parole, il motore di ricerca di Facebook renderà il social una sorta di Google delle informazioni delle persone amate.

(Fonte immagini: Gizmodo)