Sexy Cora, l’attrice hard, muore per un intervento al seno

La tragedia della giovanissima star dei film a luci rosse ha scosso l’opinione pubblica tedesca Sexy Cora è morta dopo...

La tragedia della giovanissima star dei film a luci rosse ha scosso l’opinione pubblica tedesca

Sexy Cora è morta dopo un’agonia lunga 9 giorni. La pornostar ed ex partecipante al Grande Fratello tedesco è deceduta ieri pomeriggio alle 14,30 alla clinica universitaria di Amburgo all’età di 23 anni. Carolin Ebert era nata a Berlino il 2 maggio del 1987.  Alle 9 di ieri i genitori della ragazza e suo marito si sono stretti attorno a una Cora ormai in fin di vita: “I medici mi avevano già comunicato che non ce l’avrebbe fatta – racconta Wosnitza - Il funzionamento cerebrale era ormai compromesso. La sua pressione sanguigna ha continuato a scendere, così come si sono costantemente affievolite le sue funzioni vitali. Alle 14,30 si è addormentata”. Una tragedia che ha colpito tutta la Germania. Cora era diventata molto popolare dopo la sua apparizione al Grande Fratello, seguita alle sua entrata nel mondo del porno e il guiness nella fellatio.

IL MARITO NON VOLEVA L’OPERAZIONE – Il marito 25enne Tim Wosnitza ha seguito costantemente il lungo sonno di Cora, causato da un’operazione che lui non voleva. “Non ho mai condiviso le sue operazioni al seno. Le prime le avevo accettate perché lei si sentiva inadeguata avendo solo una seconda, terza. Poi però i successivi interventi non erano per nulla necessari, e le avevo detto di non farsi ritoccare per una sesta volta”. Si è espresso così il marito alla Bild. Tim aveva conosciuto Cora ormai 7 anni fa, e dopo solo 3 settimane avevano deciso di vivere assieme ad Amburgo. Dopo un anno di convivenza era arrivato il matrimonio, costellato dall’ascesa della moglie nel mondo dell’hard e della televisione. Una traiettoria purtroppo interrotta per sempre.

IL WEB LA PIANGE – L’assurda morte della giovanissima Cora ha colpito nel profondo il web tedesco, che la sta commemorando in queste ore. Su Facebook è nata una pagina dedicata all’attrice scomparsa, e alla Bild.de, il sito di informazione più visitato della Germania, arrivano strazianti messaggi di cordoglio. Molti si chiedono perché Sexy Cora abbia dovuto operarsi un’altra volta, prendendo un rischio inutile vista la taglia molto generosa che già aveva. Nel generale smarrimento provocato dalla sua scomparsa continua a rimbalzare la domanda sulle responsabilità dei medici. Dal giorno dell’operazione la procura di Amburgo ha messo sotto inchiesta le persone e la clinica che ha operato Cora, mentre pare che una delle possibili cause dell’infarto subito possa essere stata l’assunzione dell’ormone della crescita.

CARRIERA IN PILLOLE - Caroline Ebert nasce il 2 maggio del 1987 a Berlino. Dopo le scuole dell’obbligo si trasferisce ad Amburgo dove consegue un diploma da impiegato d’ufficio. La sua carriera di attrice erotica comincia con video amatoriali e in ebisizioni su internet. Nel 2010 riceve due Venus-Award, gli Oscar dei porno. Nel gennaio del 2010 Cora partecipa al Grande Fratello tedesco, grazie al quale riesce a conquistarsi una certa notorietà a livello internazionale. Sexy Cora era nota anche per il record mondiale  di fellatio che aveva tentato nella primavera del 2009, ma dopo aver seguito 75 fellatio aveva dovuto desistere, mancando l’obiettivo dei 200 “blow-job” consecutivi.