La madre di Isabelle Caro si suicida e il padre accusa Toscani e i medici

Chistian, dopo la morte della moglie, se la prende con un’intervista rilasciata dal fotografo: “Ha detto cose orribili su di...

Chistian, dopo la morte della moglie, se la prende con un’intervista rilasciata dal fotografo: “Ha detto cose orribili su di lei”. E presenta una denuncia per omicidio colposo a carico dell’ospedale

La madre di Isabelle Caro si è suicidata. Due mesi dopo che la figlia si è tolta la vita (la notizia della morte è stata data in ritardo),anche la madre l’ha voluta seguire, sentendosi responsabile del decesso della modella anoressica diventata famosa in tutto il mondo con le foto che le ha scattato Oliviero Toscani.

TRAVOLTA DAI SENSI DI COLPA – Suo marito, Christian, rivela la notizia in un’intervista pubblicata oggi rilasciata in stato di shock al giornale svizzero “20 Minuti”. “Mia moglie si è tolta la vita la scorsa settimana. Fondamentalmente, si sentiva in colpa per aver fatto ricoverare mia figlia in un ospedale. Isabelle non voleva andare in ospedale perché era già stato una volta per un’emergenza e non capiva perché avessero rifiutato una trasfusione di sangue a una signora di 70 anni perché dovevano lasciare il sangue per i giovani. Mia moglie e Isabelle erano molto vicine, avevano una relazione simbiotica,” dice. “Eravamo una famiglia molto unita “. Paris Match, che riporta le parole di Christian, dice anche che a parere del marito la madre era stata anche molto colpita da un’intervista rilasciata da Toscani dopo la morte della figlia. Un’intervista nella quale il fotografo avrebbe detto che Isabelle non si rendeva conto di non essere una modella e si era montata la testa. “E ‘scandaloso dire cose del genere su una ragazza che è appena morta, e che anche gli ha portato pubblicità”, ha denunciato Christian Caro.

LA MORTE DI ISABELLE – Il padre ha anche detto che la figlia è morta “di anoressia”, rispondendo alle ipotesi giornalistiche fatte tra l’altro sul settimanale italiano Grazia, che aveva scritto che Isabelle era deceduta a causa delle complicazioni di una polmoniti. “E’ stata ricoverata a causa di un mal di pancia – racconta Christian nell’articolo di Paris Match – ha spiegato ai medici dell’ospedale Bichat, a Parigi, la sua malattia, e loro gli hanno risposto che avrebbero fatto degli esami, ma che le consigliavano soprattutto il riposo”. Il padre incolpa i medici per la morte della figlia, e ha presentato una denuncia per omicidio colposo a loro carico. E critica un sistema sanitario che a suo dire non fornisce l’assistenza necessaria ai malati per questione di scarsità di risorse. “Mi hanno detto che mia figlia non aveva più voglia di vivere, ma non è vero: Isabelle andava nelle scuole per spiegare la sua malattia, aveva in progetto di fare un film di Ludovic Andolfo, dove aveva il ruolo di protagonista. Per quanto riguarda l’origine della malattia della figlia, Christian dice che le cause vanno ricercate nella sua frequentazione dello show business.