Il virus che si traveste da aggiornamento del browser

27/08/2013 - di

Una nuova minaccia, che si presenta sotto le insegne di Explorer, Chrome e Firefox

Il virus che si traveste da aggiornamento del browser

Cresce l’allarme per la diffusione di un malware che si presenta ai navigatori sotto forma di un aggiornamento dei più popolari programmi per la navigazione in rete.

malware

LA MINACCIA - La segnalazione proviene da Malwarebytes, che produce strumenti per la rimozione dei malware, e rilancia l’allarme emerso qualche tempo fa per un “virus” che si presenta agli utenti come un aggiornamento dei più popolari browser: Explorer, Firefox e Chrome. Ma non si limita a questo, perché una volta che si apre la pagina che propone l’aggiornamento, chi voglia ignorare la richiesta si trova di fronte a un’altra finestra, che non si chiude fino a che non si accetti di scaricare il programma.

malware 2

LEGGI ANCHE: La liceale nuda che ti inguaia su Facebook

COSA FARE - Niente paura, scaricare il programma significa mettersi nel computer un programma silente che invierà le vostre password e i deti di login a qualche malintenzionato in giro per il mondo, ma si può facilmente evitare. Basta chiudere chiudere il browser andando nel task manager e chiudere il browser da lì, evitando poi di riaprire la sessione con la pagina incriminata al riavvio, tutto abbastanza semplice, a saperlo.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Ultime Notizie

Polizia repertorio

Roma, auto con tre Rom inseguita da polizia uccide una donna e ferisce 8 persone alla fermata del bus

21:23 La Lancia Lybra procedeva a zig zag e quando le forze dell'ordine hanno provato a fermarla si è lanciata in una folle fuga che ha causato alla fermata di Via Mattia Battistini la morte di una donna filippina e il ferimento di otto persone, di cui tre in codice rosso. Due sono in fuga tra cui l'assassino al volante, fermata una 17enne nomade residente nel campo Rom della Monachina CONTINUA