Il virus che si traveste da aggiornamento del browser

27/08/2013 - di

Una nuova minaccia, che si presenta sotto le insegne di Explorer, Chrome e Firefox

Il virus che si traveste da aggiornamento del browser

Cresce l’allarme per la diffusione di un malware che si presenta ai navigatori sotto forma di un aggiornamento dei più popolari programmi per la navigazione in rete.

malware

LA MINACCIA - La segnalazione proviene da Malwarebytes, che produce strumenti per la rimozione dei malware, e rilancia l’allarme emerso qualche tempo fa per un “virus” che si presenta agli utenti come un aggiornamento dei più popolari browser: Explorer, Firefox e Chrome. Ma non si limita a questo, perché una volta che si apre la pagina che propone l’aggiornamento, chi voglia ignorare la richiesta si trova di fronte a un’altra finestra, che non si chiude fino a che non si accetti di scaricare il programma.

malware 2

LEGGI ANCHE: La liceale nuda che ti inguaia su Facebook

COSA FARE - Niente paura, scaricare il programma significa mettersi nel computer un programma silente che invierà le vostre password e i deti di login a qualche malintenzionato in giro per il mondo, ma si può facilmente evitare. Basta chiudere chiudere il browser andando nel task manager e chiudere il browser da lì, evitando poi di riaprire la sessione con la pagina incriminata al riavvio, tutto abbastanza semplice, a saperlo.

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Ultime Notizie

GENOA-JUVENTUS La gioia di Antonini, De Maio e Burdisso (MARCO BERTORELLO/AFP/Getty Images)

Le immagini più belle della 9a giornata

12:49 Sorprese e conferme nel turno infrasettimanale di campionato: la Juventus cade a Genova al 94esimo su zampata di Antonini, la Roma batte senza fatica il Cesena, pareggiano il Napoli a Bergamo e il Milan a Cagliari, vincono con largo scarto CONTINUA

Luigi de Magistris

De Magistris torna sindaco: Tar sospende il provvedimento del prefetto

12:31 Il tribunale amministrativo ha inviato gli atti alla Consulta, dopo il ricorso presentato dal primo cittadino di Napoli, "per non manifesta infondatezza della questione di legittimità costituzionale". Era stato "sospeso" per effetto della legge Severino, dopo la condanna nel processo Why Not. Ma l'efficacia dell'atto è stata bloccata, almeno fino alla decisione della Corte costituzionale CONTINUA

Presentazione del Rapporto 2014 di italiadecide

Stato-mafia, il caso Violante

12:10 "Repubblica" spiega come i pm intendano ascoltarlo, dopo la rivelazione di Napolitano: «Mi disse che Ciancimino voleva parlare con l'antimafia». Ma l'ex toga non aveva mai riferito di aver fatto cenno della vicenda all'attuale capo dello Stato CONTINUA