|

La bambina con le amebe che le mangiano il cervello

L’Huffington Post ci racconta la storia di una dodicenne americana affetta da un parassita che le sta lentamente mangiando il cervello. Tutta colpa di un bagno in un parco acquatico di Little Rock, il Willow Springs Water Park.

meningoencefalite amebica primaria

LA MALATTIA – Qui la ragazza ha contratto una particolare forma di meningite che ha colpito la ragazza praticamente subito. La madre, Traci, ha spiegato che già da quando è uscita dalla piscina ha iniziato a soffrire di febbre alta e di vomito. Ora la ragazza, Kali Harding, è in cura all’ospedale pediatrico di Little Rock e si trova in coma farmacologico. Secondo le autorità la particolare forma di meningite che affligge la ragazza è causata dall’ameba Naegleria fowleri, che cresce in acqua dolce ed ad una temperatura compresa tra 10 e 42 gradi d causa della meningoencefalite amebica primaria e contagia l’uomo passando dal naso.

 

LEGGI ANCHE: La bambina “vecchia per sempre” vuole aiutare chi ha la sua malattia

 

I CONSIGLI – Il medico Dirk Haselow ha spiegato che il rischio d’infezione di Nageleria è molto basso anche se si tratta di un’infezione letale. Nella storia del nord America, sono solo due le persone che si sono salvate. Il parco acquatico è chiuso anche per via di una seconda infezione, avvenuta nel 2010. Le autorità intanto hanno diffuso un comunicato nel quale s’invitano le persone ad evitare le acque troppo calde e basse e di non prendere a calci o spostare i sedimenti per evitare che microrganismi possano diffondersi nell’acqua. E sopratutto si consiglia di nuotare con la testa all’aria. (Immagine di repertorio / Wikipedia)