|

La frutta e la verdura mutante di Fukushima

Una serie di fotografie di quelli che sembrano essere ortaggi deformati dalla radiazioni di Fukushima sono apparsi in questi giorni su Imgur. La frutta e la verdura ritratti in foto presentano ammaccature e deformità che li fanno sembrare alimenti provenienti da un pianeta alieno.Lo strano aspetto degli ortaggi è forse da attribuire alla fuoriuscita di radiazioni dai reattori della centrale nucleare di Fukushima in seguito all’incidente accaduto durante lo Tsnunami che ha travolto il Giappone nel 2011?

frutta verdura mutante fukushima 7

LE FUORIUSCITE RADIOTTIVE – L’incidente della centrale di Fukushima avvenuto nel 2011 dopo un terremoto di magnitudo 8.9 e successivo tsunami è forse il più grande disastro nucleare accaduto nel mondo dopo quello di Chernobyl del 1986. La catastrofe ha causato la morte di circa 18.500 persone. Nessuna di queste è deceduta per l’incidente della centrale. Nei pressi della centrale sono stati rilevati alti livelli di radiazioni, sopratutto nelle acque sotterranee, infatti i funzionari hanno scoperto che vi era una quantità di stronzio-90 30 volte superiore rispetto agli standard di sicurezza stabiliti dal governo. Toshido Fukuda, un general manager della TEPCO ha detto anche che sono stati ritrovati anche reisidui si una sostanza meno nociva, il trizio. Si sospetta che il rilascio di materiali radioattivi sia avvenuto a causa dei crolli che hanno coinvolto la centrale nucleare di Fukushima dopo il terremoto e lo tsnunami del 2011.

RISCHI BASSI PER LA POPOLAZIONE – Nel 2013 l’Organizzazione mondiale della sanità ha pubblicato un rapporto dettagliato sul rischio di avvelenamento per radiazioni nella regione della centrale di Fukushima. Nello specifico è stato anazlizzato l’aumento dell’incidenza del cancro in tutta l’area, ma non sono state trovate particolari correlazioni: “Per la popolazione i rischi sono bassi e non è stato registrato nessun aumento di casi di cancro”, ha riferito l’Oms.

LE DEFORMAZIONI DELLE FARFALLE – Non è certo la prima volta che il disastro di Fukushima lancia degli interrogativi riguardo gli effetti che avrebbe potuto avere  sull’ambiente. Nell’agosto del 2012 infatti, i ricercatori Giapponesi hanno scoperto l’esistenza di farfalle mutanti. La rivista Iscience Times ha detto che due mesi dopo il disastro i ricercatori hanno raccolto 144 farfalle particolarmente comuni in Giappone e hanno riscontrato che il 12% delle farfalle portavano segni di anomalie e mutazioni, che sono andate a colpire soprattutto antenne, grandezza e colore delle ali. Di seguito una gallery degli ortaggi mutanti di Fukushima. Li mangereste?

EDIT: Urban Legend ha dimostrato che le immagini della frutta mutante non sono legate a mutazioni provocate dal disastro di Fukushima. Infatti molte immagini sono addirittura precedenti all’episodio avvenuto nella centrale nucleare e non sono state scattate vicino a Fukushima. Le deformità presenti sono naturali.