|

Il video dell’uomo che si suicida e dà la colpa alla ragazza

Un video su YouTube per dire addio a tutte le persone care e spiegare i motivi del suo tragico gesto: Sergio Pessi, 38 anni, di origini livornesi ma residente a Chantilly, si è impiccato nella sua casa a pochi chilometri da Parigi. L’uomo non era riuscito a sopportare la fine della relazione con la sua compagna, che lo aveva lasciato dopo sette anni insieme.

sergio pessi 1

“SCUSATEMI, MA NON CE LA FACCIO” – Secondo quanto si apprende la donna se ne sarebbe andata dalla casa in cui convivevano, lasciando Sergio nella disperazione. L’uomo, che da qualche mese viveva in Francia per lavoro affida il suo addio a un video di un minuto esatto, dove tra le lacrime chiede a parenti e amici di perdonarlo: “Volevo salutare tutti quelli che mi vogliono bene – dice, con la voce rotta dal pianto – Tra poco vi lascerò per colpa di una ragazza che non mi vuole più. Pertanto io la faccio finita. Vi ringrazio di tutto e vi voglio bene. Scusate tanto, ma non ce la faccio”. Ad allertare le forze dell’ordine è stato un amico di Sergio, accortosi del video, ma quando sono arrivati era già troppo tardi.

“NON CI SI PUÒ AMMAZZARE PER UNA RAGAZZA” – Il fatto risale all’8 luglio: Sergio è morto pochi minuti dopo aver pubblicato il video, che sta ricevendo moltissimi commenti dagli utenti. Tra i vari messaggi dispiaciuti e quelli che chiedono la rimozione del video, spunta anche una discussione, c’è chi sostiene che “non ci si possa ammazzare per una ragazza”, come scrive Daniele:

Va bene tutto, ma non ci si può ammazzare “per colpa di una ragazza”, gravandola di un peso che non è suo. Mettiamoci in testa che una ragazza, per quanto sia triste, HA SEMPRE IL DIRITTO di lasciarci anche se abbiamo fatto tutto per lei. E tra l’altro, pur non volendo entrare nel merito di questo caso che non conosco… Lo dico per i ragazzi più giovani, suicidarsi per una ragazza non serve A NULLA, là fuori c’è sempre qualcun altro capace ci apprezzarci, Riposa in pace Sergio, ma viva la vita.

Ribatte fkthlf:

che serva di lezione a tutte voi… ciao Sergio 🙁

E la risposta arriva rapida, da Anna:

Mi dispiace molto per questo ragazzo ma non concepisco, da donna, il “che serva di lezione a tutte voi..”. Una persona è obbligata a stare con un’altra per paura che questa si ammazzi? Sono stata abbondantemente lasciata nella mia vita ma, sinceramente, non ho mai pensato di ammazzarmi per questo motivo. Ho detto pesta e corna di chi mi ha lasciato, come sicuramente sono state dette pesta e corna su di me quando ho lasciato..ma non mi sembra il caso di puntare il dito contro la ragazza!