Yara: “Metteremo i passamontagna per punire il marocchino”

06/12/2010 - di

Mentre il pm non chiede la custodia in carcere e non ci sono prove a carico, il paese sembra pronto a farsi giustizia da solo Interrogatorio di garanzia in carcere per Mohamed Fikri, il marocchino accusato di aver partecipato al

Mentre il pm non chiede la custodia in carcere e non ci sono prove a carico, il paese sembra pronto a farsi giustizia da solo

Interrogatorio di garanzia in carcere per Mohamed Fikri, il marocchino accusato di aver partecipato al sequestro, all’omicidio e all’occultamento del cadavere di Yara Gambirasio, la tredicenne scomparsa da Brembate.

IL PM NON CHIEDE LA CUSTODIA – Il giudice si e’ riservato a domani la decisione sulla convalida del fermo: il Pm non ha chiesto la custodia in carcere per l’indagato e il difensore ne ha sollecitato la scarcerazione. Contro di lui, al momento, sembra esserci solo un’intercettazione registrata dagli inquirenti: “Allah mi perdoni, non l’ho uccisa io”, ancora pero’ dubbia: secondo alcune interpretazioni si tratterebbe di un modo di dire. Mentre si rincorrone le voci, nessuna confermata, su presunti complici italiani e persino su altre piste seguite, pare, dalla polizia, volontari, forze dell’ordine e cani addestrati hanno setacciato per una quarantina di minuti una fonderia ad Ambiveri e un pozzo nella zona industriale di Brembate.

NESSUNA PIETA’ – In paese intanto monta la rabbia e non mancano dichiarazioni di razzismo. Nella villetta della famiglia di Yara le forze dell’ordine hanno impedito ad alcune persone di appendere uno striscione con la scritta “per Yara. Nessuna pieta’ per chi ha fatto questo”. Nei bar le frasi xenofobe corrono di bocca in bocca. Per gli abitanti non ci sono dubbi: Yara e’ stata uccisa da “uno che viene da fuori”. “Quando saremo sicuri di chi e’ stato, metteremo i passamontagna e andremo a punire quel marocchino”, sentenzia rabbioso un avventore di un bar del centro. Idee chiare anche sul concetto di giustizia: “se Yara fosse figlia di un giudice o di un politico, l’assassino sarebbe punito piu’ severamente”. “Sono padre di una tredicenne – dice un altro – da quando sono arrivati quelli la’ non la mando piu’ all’oratorio, ho paura”.

RAZZISMO STRISCIANTE – I marocchini, “quelli la’”, rappresentano lo spauracchio del paese: “spacciano, fanno casino; questo e’ un paese di gente che si e’ sempre voluta bene, ora sono arrivati loro a rovinarlo…”. Intanto il ministro dell’Interno, Roberto Maroni, teme possa ripetersi quanto accaduto con il caso di Sarah Scazzi: “Le investigazioni sono in corso – dice – ed e’ opportuno non farne un altro caso mediatico come ad Avetrana”. Ma le preoccupazioni non si fermano a questo: “Non vorrei che un cartello messo da una persona che ha un atteggiamento che lo stesso sindaco di Brembate, un leghista, ha condannato e che io condanno, diventi il simbolo di quella comunita’, che e’ operosa e accogliente”.

(agi)

6 Commenti

  1. Pingback: Tweets that mention Yara: “Metteremo i passamontagna per punire il marocchino” -- Topsy.com

  2. armando scrive:

    IO SONO UN GARANTISTA .MEGLIO UN DELINQUENTE FUORI CHE UN INNOCENTE IN GALERA. DETTO CIO, BISOGNA STIGMATIZZARE IL RAZZISMO DI QUESTE CITTà CHE SI TROVANO AL NORD DELLA PENISOLA ITALIANA.. UN RAZZISMO BECERO9 E FASCISTA ALIMENTATO DA UN PARTITO XENOFOBO DENOMINATO LEGA NORD..IO FACCIO APPELLO AL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA,ALLA MAGISTRATURA, ALLE FORZE DELL’ORDINE, APPELLO AFFINCHE QUESTO PARTITO ED I SUOI MILITANTI VENGANO MESSI IN CONDIZIONE DI NON PREDICARE PIU LA DIVERSITà TRA I POPOLI ED ADDIRITTURA CONTRO LE POPOLAZIONI DELLA PARTE PIU A SUD DELLA PENISOLA.. TUTTO CIO SE SI VUOLE EVITARE UNA GUERRA CIVILE.ED ANCHE CONTRO GLI IMMIGRATI CHE A PARTE COLORO CHE DELINQUONO CE NE SOINO MOLTI CHE LAVORANO E AIUTANO IL NOSTRO P.I.L. AD EMERGERE. VI PREGO FERMATE LA LEGA ED I LEGHISTI..

    • Hellequin scrive:

      Se vabbeh è arrivato Diego Armando Cossutta…
      ma le leggi le cazzate che scrivi? “AFFINCHE QUESTO PARTITO ED I SUOI MILITANTI VENGANO MESSI IN CONDIZIONE DI NON PREDICARE PIU LA DIVERSITà TRA I POPOLI ED ADDIRITTURA CONTRO LE POPOLAZIONI DELLA PARTE PIU A SUD DELLA PENISOLA..” e come? tutti in galera per reato di opinione? ma va’ a ciapà i rat!

      postilla sul titolo: nell’articolo si legge “Quando saremo sicuri di chi e’ stato, metteremo i passamontagna e andremo a punire quel marocchino”, che è ben diverso dal titolo, dove sembra che stasera o domani una bella squadra di incappucciati va da questo magrebino e lo ammazza di botte.

      P.S. personalmente, spero che l’arabo non c’entri nulla con la faccenda perchè credo che la situazione potrebbe degenerare.

  3. Patagarrakkiu scrive:

    Va bene, linciate chi vi pare. Ma prima bisogna trovare il corpo, la prova del delitto. Come nel caso scazzi, ci si scorda della vittima usandola solo come pretesto per sfogare l’odio che si ha tra i propri simili.
    Siamo arrivati a livelli imbarazzanti, e il caso Scazzi ha rotto le barriere del buon costume. Ora basta che un giornale scriva “Yara Morta” per far pensare che l’abbiano già trovata.

    YARA NON è STATA TROVATA, LA CAPITE SI O NO! NESSUNO PUò ESSERE ACCUSATO FIN QUANDO NON LA TROVANO.

  4. me^^ scrive:

    -Yara e’ stata uccisa da “uno che viene da fuori”…
    ma….gli abitanti hanno per caso trovato il cadavere?
    perchè per l’omicidio ci vuole il morto o la prova della morte e qui c’è solo una scomparsa (per ora … e speriamo che lo resti e la ritrovino)
    - “metteremo i passamontagna e andremo a punire quel marocchino”, sentenzia rabbioso un avventore di un bar del centro….
    grazie di avercelo detto avventore, così quando troveremo il cadavere del marocchino sapremo subito chi è stato e non dovremo usare i cani per trovarti, se poi ci dici sin da ora pure i nomi dei tuoi complici ci fai un altro piacere visto che hai parlato al plurale (senza passamontagna no, eh?…coraggio da KKK)
    Qua già somiglia allo schifo che s’è visto con Sarah

  5. Pingback: Claudio magris, ma dove vivi?

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>

Ultime Notizie