|

Il cammello ripieno di agnello ripieno di pollo ripieno di…

Se credete che poter dire di aver mangiato un cammello intero sia un gesto abbastanza estremo per permettervi di piazzarvi al primo posto nella Hall of Fame degli stomaci di ferro, vi sbagliate di grosso. Infatti mangiare un intero cammello, magari tagliato a pezzettini piccoli come vi hanno insegnato mamma e papà è una cosa da pappemolli. Tutti infatti sanno che il cammello è molto meglio se viene servito con un ripieno di agnello. E se l’agnello a sua volta ha un ripieno di pollo. E il pollo deve essere assolutamnete ripieno di pesce. O magari di uova, se volete dare sfogo al vostro lato creativo. Il fatto è che nessuno di voi sarà mai abbastanza fico da riuscire a consumare un pasto del genere, a meno che tra di voi non ci sia uno sceicco beduino, perchè allora mangiare un pesce in un pollo in un agnello in un cammello sarebbe una cosa perfettamente normale.

cammello-neonato-bioparco-roma

UN PIATTO TRADIZIONALE – Avete capito bene, secondo quanto riportato da Foodbeast, i beduini dominano il mondo dei cibi giganti da quando il Guiness dei primati ha nominato il loro cammello ripieno come “la pietanza più grande del mondo che potrete trovare su un menù”. Tutti quelli che credono che l’occidente detenga il monopolio dei cibi extralarge si sbaglia. Il cammello ripieno è un piatto della tradizione beduina e viene preparato in occasione di matrimoni e festività speciali. Secondo la ricetta è obbligatorio bollire il cammello per il tempo necessario alla cottura -probabilmente in una jacuzzi o in qualche fonte termale, perchè siamo abbastanza sicuri che l’Ikea non venda pentole adatte a bollire una bestia del genere.