|

Gli 11 attori ultra-famosi che hanno odiato il loro film più celebre

Cosa hanno in comune Alec Guinness e Woody Allen? Megan Fox e Brad Pitt? Bruce Willis e Jim Carey? Non solo la popolarità e la bravura davanti alla cinepresa, ma anche l’aver odiato un film che li ha visti protagonisti. Il Mirror ha elencato dieci attori che non hanno gradito le riprese di una propria pellicola. Carey ha tuonato su Twitter contro le scene di violenza del film Kick Ass 2. Willis ha avuto da ridire sulla serie Die Hard. Pitt ha contestato il film L’ombra del diavolo, per l’assenza di un copione ad inizio riprese. Katherine Heigl ha definito Molto incinta una pellicola sessista. Shia LaBeouf ha criticato Indiana Jones e il regno del teschio del cristallo. Megan Fox non ha gradito La vendetta del caduto. Alec Guinness ha definito “banale” Star Wars. Christopher Plummer non ha digerito Il suono della musica. Woody Allen ha provato ad evitare l’uscita di Manhattan offrendosi per un nuovo film gratis. Ad Angus T. Jones non è piaciuto Due uomini e mezzo. Marlon Brando, infine, nel 1990 ha definito “schifoso” Il boss e la matricola.

 

personaggi contro i loro film 03