|

L’app che ti fa dimagrire (e impazzire)

Si chiama My Fitness Pal (“Il mio compagno di Fitness”) e, stando a quanto dichiarato sull’home page del sito “milioni di persone” avrebbero perso i chili di troppo grazie a questa applicazione per smartphone che permette di contare le calorie ingerite quotidianamente e di calcolare quante se ne sono bruciate nel corso delle attività quotidiane. Ma secondo Emmanuèle Peyret di Libération l’utilizzo costante di questa app potrebbe avere risvolti negativi se non addirittura pericolosi.

my-fitness-pal-app-per-dimagrireCALORIE, PESO FORMA, CHILI IN ECCESSO – “Si crea un account e dopo aver risposto a domande ‘super-cattive’ sul proprio peso e su quanti chili si vorrebbe perdere si imposta il tipo di attività fisica che si svolge quotidianamente – spiega Peyret – A questo punto l’applicazione vi dirà qual è il vostro limite calorico quotidiano, quante ne avete già assunte, quanti chili vi restano prima di raggiungere il traguardo” A fine giornata l’app vi propina un resoconto, sgarri compresi. “Un Martini 144 calorie – continua Peyret – 27 grammi di patatine 165 calorie. Nel database ci sono circa 3 milioni di alimenti, compresi i prodotti locali, visto che al momento dell’iscrizione è necessario dichiarare la propria provenienza”.

 

LEGGI ANCHE: l’iPhone che distrugge la protesi al seno

 

DISTURBI ALIMENTARI – “Può essere divertente – conclude Peyret – fino a quando non si pensa all’impatto che una simile applicazione potrebbe avere su un utente che soffre di un disturbo alimentare”. O, senza andare troppo lontano, alle conseguenze che potrebbe avere se messa tra le mani di un’adolescente che potrebbe optare per pericolosi “metodi di compensazione”, come saltare i pasti, pur di rientrare nei ranghi delle calorie fissate dall’applicazione.

(Photocredit: Getty Images)